Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Lavori al Bellavista, approvato lo studio di fattibilità

CASAMICCIOLA TERME. La giunta municipale guidata da Giovan Battista Castagna ha approvato la proposta di delibera del sindaco in ordine allo studio di fattibilità tecnico economico per i lavori a palazzo Bellavista. La struttura, che un tempo  ospitava l’Hotel Napoleon, era diventata la sede municipale del comune di Casamicciola, almeno fino al sisma del 21 agosto scorso, che l’ha resa temporaneamente inagibile. Tuttavia l’edificio era già destinatario di una parte dei fondi stanziati dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per interventi straordinari. Alla Campania erano stati assegnati oltre 11 milioni di euro per la realizzazione di interventi di adeguamento e miglioramento. Una parte di essi fu appunto destinato a Villa Bellavista. Nel 2013 la Protezione Civile affidò allo Studio Speri l’incarico di progettazione, condiviso con la Direzione Generale dei lavori pubblici e la stessa Protezione civile. Ogni passaggio va preliminarmente approvato dal Comune, e quindi la giunta ha dato l’assenso  allo  Studio di Fattibilità   Tecnico – Economica redatto dallo Studio Speri composto da: Relazione illustrativa e tecnica; Calcolo sommario della spesa; Quadro Economico; Prime indicazioni e misure finalizzate alla tutela della salute e sicurezza dei luoghi di lavoro; Rilievo fotografico pre e post sisma; Inquadramento generale; Stato di fatto – Piante piano interrato, seminterrato e piano terra; Stato di fatto – Piante piano primo e copertura; Stato di fatto – Sezioni A-A’ e B-B’; Stato di fatto – Prospetti; Progetto – Piante  piano seminterrato e terra con indicazione degli interventi;  Progetto – Piante piano primo e coperture con indicazione degli interventi; Progetto – Sezioni A-A’ e B-B’ con indicazione degli interventi; Progetto – Prospetto con indicazione degli interventi. Il quadro economico del progetto comprende l’importo delle opere, compresi gli oneri per la sicurezza, pari a euro 704.900,00 , oltre a euro 293.128,80 di somme a disposizione, per un totale di euro 998.213,00. L’architetto Agnese Cianciarelli, dirigente dell’Ufficio tecnico, è stata designata come Responsabile unico del procedimento

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex