Statistiche
CRONACA

Lavoro, Nappi: dati Istat dimostrano mezzogiorno maglia nera

“Il fallimento è nelle cose. E’ sotto gli occhi di tutti ed è certificato dai numeri: lo strumento reddito di cittadinanza  non riesce a dare le risposte necessarie e per di più blocca ingenti risorse. Non essendo inoltre in grado di garantire l’incrocio domanda- offerta di lavoro, non da risposte alla disoccupazione di lunga durata e non mette in campo neppure strategie di inclusione sociale”. Lo dichiara in una nota Severino Nappi, Il Nostro Posto. “ E così i dati Istat diffusi oggi del mese di dicembre mostrano la perdita più ampia di posti di lavoro: 79 mila occupati in meno tra novembre e dicembre, un tasso di disoccupazione, quindi, terzo più alto in Europa. Nel Mezzogiorno in particolare si è raggiunta una disoccupazione pari a +2,9% a cui si unisce una percentuale di inoccupati pari a +4,4%. Una strage -conclude Nappi- che nasce dall’incapacità di tutelare nuovi lavori e dare risposte ai lavoratori del futuro”.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x