CRONACAPRIMO PIANO

Lavoro nero, blitz della Finanza: sorpresi 16 irregolari

Blitz delle fiamme gialle contro la mano d’opera in nero nel settore turistico. A napoli e provincia la guardia di finanza ha scoperto 31 lavoratori sconosciuti agli enti previdenziali e assistenziali in ristoranti, paninoteche e lidi balneari.
In particolare, un ristorante e uno stabilimento di ischia impiegavano ben 16 lavoratori in nero. Controlli e sanzioni anche a napoli e portici.
Cinque esercizi commerciali saranno segnalati all’ispettorato del lavoro per il provvedimento di sospensione, previsto quando più del 20% dei lavoratori operano in nero. Previste anche le maxisanzioni disposte dalla legge nei casi di lavoro sommerso.

Articoli Correlati

Un commento

  1. Carissimo Gaetano, mi chiedo se per lavoro nero ci si riferisce solo ed esclusivamente ai lavoratori non regolarizzati a norma di legge. Ovvero, anche a quel innumerevole numero di persone, se pur assunti con contratto part-time, vengono sfruttati full-time come avviene in tutti i negozi di OVS insistenti sull’isola d’Ischia.

Rispondi

Back to top button