LE OPINIONI

Le considerazioni del proprietario dell’Hotel Grazia alla Scannella Antonio Longobardi: «La terza dose è l’unica strada da poter seguire»

Abbiamo sentito Antonio Longobardi dell’Hotel Grazie sulla terza dose: «Mi sembra evidente che questa ulteriore dose di richiamo sia l’unico modo per uscire da una pandemia che, ormai da circa due anni, ha cambiato le nostre vite. È per questo motivo che in maniera spassionata consiglio a tutti di fare la terza dose. Purtroppo vedo la società oggi divisa in ‘pro vax’ e ‘no vax’ e credo che queste spaccature non facciano bene alla collettività. Io sono a favore dei vaccini e credere nella scienza, almeno per come la vedo io, è un segno di grande responsabilità». Ha concluso facendo una considerazione circa le persone che in Italia hanno aderito alla campagna vaccinale: «Io credo che gli italiani si siano comportati bene, decidendo di vaccinarsi in massa. A testimoniarlo è circa l’80% delle persone, ma credo che forse si poteva fare di più perché c’è sempre un numero considerevole di soggetti che non ne vogliono sapere di vaccinarsi. Tuttavia non siamo nelle condizioni di altri paesi del Nord Europa dove i contagi stanno aumentando in maniera esponenziale. Per evitare scenari di questo tipo anche da noi, ci tengo a dire di nuovo che la terza dose è una necessità e spero che in tanti facciano il proprio dovere».

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex