LE OPINIONI

Le dichiarazioni del sindaco di Casamicciola Terme Castagna: «Seguire le disposizioni per contenere il contagio»

Il sindaco di Casamicciola Terme condivide le motivazioni che hanno spinto il Governo a prorogare le scelte prese almeno fino al 13 aprile: «C’era da aspettarselo che le misure di contenimento sarebbero state prolungate e allo stato attuale mi sembra che sia la cosa giusta. Il modello cinese ci permette di capire che bisogna ancora evitare i contatti sociali per allontanare la minaccia di un aumento dei contagi. La stessa Cina sta ancora facendo i conti con il coronavirus che negli ultimi giorni sta imperversando nelle zone di Hong Kong». Castagna ha poi affermato: «Ad oggi come si sa non c’è un vaccino o un antidoto che possa sconfiggere definitivamente il virus e prima che si trovi il farmaco giusto deve passare un bel po’ di tempo. Mi rendo conto che stiamo attraversando un periodo di estrema difficoltà in cui è in ginocchio l’intera società, ma mi aspetto che tutti capiscano che per uscire vincitori da questa guerra sia necessario seguire scrupolosamente le disposizioni restrittive». Ha poi fatto una considerazione sulla situazione economica isolana: «L’isola è purtroppo in agonia perché ci stiamo avvicinando alla stagione estiva e l’uscita da questa situazione ancora non si vede. Non è possibile prevedere quando finirà tutto e quindi in questo clima di incertezza è ovvio che ne risentano tutte le attività ricettive che sono importantissime per il turismo, fonte principale di sostentamento dell’isola. Una volta usciti da questo incubo sarà necessario far ripartire l’economia con aiuti da parte dello Stato e con investimenti mirati».

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controllare Anche
Close
Back to top button
Close