Statistiche
LE OPINIONI

Le parole del presidente di Confesercenti Francesco Pezzullo: «Il segreto è puntare tutto sulla destagionalizzazione»

Assai interessanti sono state le dichiarazioni del presidente di Confesercenti, Francesco Pezzullo: «Mi sembra che settembre sia iniziato con qualche punto in più rispetto ad agosto nonostante ci siano ancora in giro i bonus vacanza e i bonus terme. Tuttavia ben vengano questi provvedimenti atti a risollevare il settore turistico che, come è noto a tutti, paga ancora il prezzo di un 2020 disastroso. Gli attuali turisti che possiamo vedere a settembre sul territorio isolano sono principalmente di qualità. Mi riferisco alle comitive del Nord Italia e ai clienti stranieri, in primis i tedeschi. Il turismo internazionale, almeno ad oggi, copre un 10% del numero complessivo di presenze. È finita fortunatamente l’invasione di agosto che, come ogni anno, porta con sé una serie di soggetti non certo di grande caratura personale, anzi». Francesco Pezzullo ha continuato: «Il nostro obiettivo è quello di arrivare a una destagionalizzazione che ci permetta di lavorare non solo in estate, ma anche in mesi come ottobre e novembre, arrivando magari a coprire anche le festività natalizie. Il verbo destagionalizzare deve essere il mantra di ognuno di noi ed è ora che le amministrazioni comunali si rendano conto di tale verità. In questo senso, invoco un tavolo di lavoro in cui si possa davvero mettere al centro dell’attenzione un possibile allungamento della stagione. Per farlo, però, è necessario che ci siano tutti gli attori del comparto turistico isolano insieme alle varie amministrazioni comunali». Il presidente di Confesercenti ha concluso portando qualche “ricetta” per poter mettere in atto la tanto agognata destagionalizzazione: «Innanzitutto bisognerebbe incentivare gli alberghi a rimanere aperti, magari con il sostegno dei comuni che hanno il compito di sponsorizzare il brand Ischia soprattutto all’estero attraverso campagne di pubblicità. A parer mio, è necessario captare quei flussi turistici prettamente stranieri che possono essere davvero una risorsa per l’isola. Una mia vecchia idea sarebbe anche quelli di intercettare le navi da crociera facendole passare da qui, ad Ischia. Questo accade in altre realtà come Capri o Sorrento e, francamente, non capisco perchè non si possa fare da noi».

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x