Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Le sei proposte di Casamicciola per i fondi a rotazione

Il Comune di Casamicciola ha colto l’occasione per presentare autonomamente sei proposte, e tentare così di ottenere i fondi per avviarne la progettazione. Si tratta di un elenco di opere di vario tipo. Il primo riguarda i lavori di potenziamento e di completamento del plesso dell’Istituto Scolastico De Gasperi, presso Perrone, dove sono ospitati i bimbi della scuola primaria: un intervento per la cui progettazione complessiva sarebbero necessari quattro mesi. Altre due proposte riguardano lo scalo portuale casamicciolese: una concerne i lavori di completamento del terminal marittimo, e l’altra, di impronta piuttosto innovativa, che punta a realizzare un moderno impianto fotovoltaico presso la banchina del molo di sottoflutto. In entrambi i casi i tempi di progettazione stimati nelle rispettive determine è di cinque mesi. Nel carnet delle proposte inviate alla regione non manca la prefigurazione di un intervento di integrazione dei servizi del Museo civico che ha sede presso il palazzo della Bellavista, presso il quale sono locali anche gli uffici comunali, e del parco naturalistico annesso. Fra l’altro, il progetto in questione prevede un miglioramento dell’accessibilità, con un collegamento diretto all’altro edificio storico che troneggia sul panorama casamicciolese, il plesso del Manzoni sul poggio del Paradisiello. Un’ulteriore proposta riguarda invece lo storico sito dell’ex Osservatorio Geofisico, del quale si punta a completare il recupero, il restauro e la rifunzionalizzazione. Il comune termale non ha però soltanto pensato al potenziamento o al recupero di edifici o infrastrutture portuale, visto che una sesta proposta progettuale ha riguardato la bonifica e il risanamento della Cava La Rita e del Torrente Cuccufriddu: un tema sempre attuale a Casamicciola, quello della pulizia dei canali di raccolta delle acque, che rientra nell’ambito delle opere per la messa in sicurezza dei punti critici di un territorio spesso messo a dura prova dalle alluvioni. Per tutti i progetti che il Comune ha inviato, il responsabile unico del procedimento è l’ing. Raffaello Russo.

 

 

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x