Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5POLITICA

Legionellosi, arriva l’ordinanza di bonifica per il Punta del Sole

Un’ordinanza di bonifica per la ricerca della legionellosi è stata notificata dal Comune di Forio ai titolari dell’hotel “Punta del Sole”, struttura alberghiera ubicata nel centro storico del Comune turrito, a pochi metri da corso Francesco Regine. Il provvedimento si è reso necessario a seguito di una nota dell’Asl Napoli 2 Nord, avente ad oggetto “Azienda alberghiera all’insegna Hotel Punta del Sole. Richiesta emissione di ordinanza comunale di bonifica struttura e impianti. Effettuazione nuove analisi per ricerca legionellosi. «Con detta nota – si legge nel testo del provvedimento – viene richiesta la conferma della Vs. ordinanza sindacale n° 54 del 16/05/2017 a carico del titolare dell’Hotel Terme Punta del Sole, e la bonifica dell’intera struttura alberghiera e, quindi, provvedere ad individuare le cause certe di queste continue positività, procedendo alla revisione delle misure di controllo di cui alle recenti linee guida per la prevenzione e il controllo della legionellosi approvate dall’accordo Stato-Regioni n° 79 del 07/05/2015 e pubblicate sul portale del Ministero della Salute il 13/05/ 2015 che sono allegate e parte integrante del presente atto, delle acque potabili interne alla struttura, fredde e calde, eventualmente, di quelle termali, delle condutture, delle docce, dei diffusori delle docce, dei rompigetto dei rubinetti, delle torri di raffreddamento e dei condensatori evaporativi dei condizionatori di aria, dei serbatoi di accumulo di acqua calda e fredda, dei filtri dell’acqua e degli idromassaggi, alla presenza contestuale del responsabile per l’identificazione e la valutazione del rischio potenziale di infezione, nominato dalla struttura alberghiera».

«Dopo l’avvenuta bonifica di quanto specificato – si legge ancora nell’ordinanza che cita la nota dell’Asl – il titolare e/o responsabile, a tal uopo nominato, provvederanno a richiedere a quest’ufficio la effettuazione di nuove analisi del laboratorio preposto al controllo, le quali, secondo il paragrafo 3.2 delle su richiamate linee guida, potranno essere eseguite “… dopo circa 48 ore dalla disinfezione effettuata”, tenendo conto della nota di questa U.O.P.C. prot. n° 204 del 02/08/2010». Il sindaco Francesco Del Deo, «considerato che è urgente provvedere e ottemperare a quanto indicato dall’azienda sanitaria locale perché la presenza di legionella è pericolosa per la salute pubblica e va eliminata con ogni urgenza», ha ordinato «al signor Castiglione Aniello […] in qualità di presidente del consiglio di amministrazione e rappresentante della società Casthotels s.r.l. […] e al signor Castiglione Ciro […] in qualità di amministratore delegato e vice presidente del consiglio di amministrazione della società Casthotels s.r.l. […] di ottemperare a quanto richiesto dall’Asl Napoli 2 Nord».

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Controllare Anche
Close
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x