Statistiche
CRONACAPRIMO PIANO

Legnini “apre” a Ischia: «Un segnale di vicinanza a tecnici e cittadini»

Il commissario delegato alla ricostruzione post sisma ha ufficialmente inaugurato gli uffici isolani a Palazzo Reale: «Colmiamo la distanza tra la gente e le istituzioni»

La struttura commissariale ha finalmente una “base” isolana. Ieri mattina il Commissario straordinario di Governo per la ricostruzione post-sisma, Giovanni Legnini, insieme con il Generale di Corpo d’Armata, Rosario Castellano, ha ufficialmente aperto i nuovi uffici della sede commissariale sull’isola, presso il Palazzo Reale a Ischia Porto. L’evento si è svolto alla presenza di vari rappresentanti istituzionali, tra cui i sindaci isolani Enzo Ferrandino, Dionigi Gaudioso, Francesco Del Deo, Giacomo Pascale, Giovan Battista Castagna, il comandante dei Carabinieri di Ischia Angelo Pio Mitrione, il dirigente del Commissariato di Ischia Ciro Re, il vicepresidente della Regione Fulvio Bonavitacola. «Ringrazio i rappresentanti delle istituzioni – ha commentato Legnini – per la fiducia accordatami. Sto soltanto provando a fare il mio dovere, che si può articolare in fasi ben precise: primo, semplificare; secondo, mettere a disposizione dei sindaci un luogo sull’isola, cioè questi uffici, al servizio dei cittadini e dei tecnici per potersi confrontare e mandare avanti la ricostruzione; terzo, mettere i comuni nelle condizioni di ricostruire più speditamente il patrimonio pubblico. Questo è quello che stiamo facendo: cose normali, che però bisogna fare.

La distanza tra l’isola e la terraferma era ed è un ostacolo, e con questi uffici a Ischia, grazie alla generosa disponibilità dell’Esercito, cerchiamo gradualmente di superarlo: dobbiamo renderli efficienti, con rafforzamenti d’organico, e da subito li apriremo. Nella prima fase saranno aperti due-tre giorni alla settimana, ma da settembre tutti i giorni, quando avremo definito l’organizzazione. In tal modo speriamo di colmare l’iniziale distanza tra cittadini e istituzioni. Il commissario ha il compito di creare le condizioni perché chi voglia ricostruire possa farlo. Ma a eseguire la ricostruzione sono i cittadini, i tecnici che fanno i progetti, le imprese che eseguono i lavori: questo deve essere chiaro. E a proposito di sinergie istituzionali, è la legge stessa che distribuisce le responsabilità, e se la legge attribuisce determinati compiti a ciascuna istituzione, la funzione principale del Commissario non è quella di “fare miracoli”, ma quella di creare un coordinamento. Quest’ultimo funziona se ciascuna delle istituzioni accetta di farsi coordinare e fa quello che deve fare, altrimenti tutto rischia di essere un esercizio vano, e se qualcuno non farà il proprio dovere, io non mancherò di farlo sapere».

«La funzione principale del Commissario non è “fare miracoli”, ma creare un coordinamento, che funziona se ciascuna delle istituzioni accetta di farsi coordinare e fa quello che deve fare, altrimenti tutto rischia di essere un esercizio vano, e se qualcuno non farà il proprio dovere, io non mancherò di farlo sapere»

Il Commissario, nel corso del suo intervento d’apertura, ha annunciato: «Stiamo lavorando per presentare, entro il mese di luglio, l’ordinanza rivolta alle imprese danneggiate e, contemporaneamente, stiamo mettendo a punto le ordinanze per i tre Comuni, che serviranno ad accelerare la realizzazione delle opere pubbliche già programmate. Inoltre, entro il mese di agosto, la Regione Campania si è impegnata a presentare il Piano di ricostruzione su cui sta lavorando. Piano che sarà poi trasmesso ai sindaci in modo che possano fare la loro parte. È un cronoprogramma molto stringente, ma faremo di tutto affinché si realizzi”. Da domani e fino al 15 settembre, i nuovi uffici della Struttura Commissariale saranno aperti ai cittadini tre giorni a settimana, dal martedì al giovedì, dalle ore 9 alle ore 13 e dalle 15 alle 17. Invece, i tecnici e i professionisti potranno prenotare incontri, inviando una mail a: segreteria@commissarioricostruzioneischia.it Infine, il Commissario ha annunciato che da oggi è online il nuovo sito dedicato alla ricostruzione a Ischia, completo di tutte le informazioni utili e di un servizio di assistenza, accessibile attraverso l’apposito form di contatti».

Nel pomeriggio si è svolto un seminario di confronto tecnico-giuridico riservato ai tecnici privati e pubblici per approfondire i temi della nuova ordinanza commissariale di semplificazione e per valutare le nuove procedure per le domande di contributo

Ads

Da parte sua, il sindaco di Casamicciola, comune maggiormente colpito dal sisma del 2017, ingegner Giovan Battista Castagna, ha commentato: «Si tratta di un importante supporto ai tecnici. È vero che oggi con l’informatica si può fare moltissimo a distanza, ma è anche vero – e lo dico da tecnico – che il contatto diretto spesso è un aiuto ulteriore e talvolta indispensabile. L’apertura degli uffici isolani è un passo importante, dopo due anni frenati dalla sin troppo nota emergenza sanitaria. L’organizzazione è stata concepita in maniera tale da venire effettivamente incontro alle necessità dei tecnici di dover capire e chiarire tutti i meandri di un’ordinanza che di certo non è semplice applicare. Tuttavia quando sarà superata la prima fase di “rodaggio” e si andrà a regime credo che molti di quei problemi saranno superati. Il Comune di Casamicciola ha una casistica molto ampia in tema di danni sismici e relative problematiche: non pretendiamo certo che la recente ordinanza possa risolvere al 100% tutti i problemi, ma sicuramente ne eliminerà molti, tra quelli che abbiamo messo in evidenza». Subito dopo, alle ore 15, nella stessa sede, era in programma un seminario di confronto tecnico-giuridico riservato ai tecnici privati e pubblici per approfondire i temi della nuova ordinanza commissariale di semplificazione degli interventi di ricostruzione privata e per valutare i contenuti degli allegati tecnici relativi alle nuove procedure per le domande di contributo. 

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex