CULTURA & SOCIETA'

L’Epifania di Rosa Iacono tra gli ammalati e gli anziani

“E’ stata un’emozione troppo grande, abbiamo trovato quasi tutti gli ospiti nel salone ad accoglierci con sorrisi e applausi”, così Rosa Iacono

Anche quest’anno l’Associazione Disabili Isola d’Ischia e Associazione Croce Rosa Ischia Soccorso hanno mantenuto l’impegno della consegna dei doni nel giorno della befana, andando a trovare i vecchietti e collaboratori di Villa Mercede e Villa Joseph. E così, la Befana è arrivata quest’anno anche per gli anziani e gli ammalati dell’isola d’Ischia che hanno accolto quest’evento con gioia e sorrisi, un piccolo momento di spensieratezza tra gli ammalati che hanno ricevuto in dono dolciumi e caramelle.

L’obiettivo? Quello di rendere per qualche ora più lieve, e magari serena, la permanenza in ospedale da parte dei ricoverati. Il tutto è avvenuto grazie al contributo di alcune aziende isolane che, da più di 30 anni, rispondono all’appello di Rosa Iacono che provvede alla distribuzione della Befana agli utenti di Villa Mercede a Fontana, dell’Opera Don Orione a Casamicciola e dell’Ospedale Anna Rizzoli in Lacco Ameno, nonché alle numerose famiglie isolane con anziani ammalati e diversamente abili.

“Un’emozione troppo grande – ha commentato il presidente Rosa Iacono – in quanto abbiamo trovato quasi tutti gli ospiti nel salone accogliendoci con sorrisi e applausi. Quest’anno siamo stati a accompagnati da due giovanissimi volontari che hanno recitato le poesie di Natale e gli ospiti delle strutture sanitarie citate per un momento hanno dimenticato tutti i cattivi pensieri ed hanno sorriso ed applaudito. Di seguito siamo andati all’ospedale Anna Rizzoli accompagnati sempre dai re Magi ed il Bambino Gesù visitando tutti i reparti ed ognuno ha ricevuto la befana”.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close