POLITICA

L’europarlamentare Pedicini con i 5 stelle per la conquista di Casamicciola

Il Movimento per la prima volta ha presentato la lista alle amministrative con Caterina Iacono candidata sindaco

La campagna elettorale per il rinnovo del consiglio comunale entra nel vivo. Accanto al Movimento 5 stelle, che è sceso in campo con la candidatura di Caterina Iacono, è prevista la presenza dell’europarlamentare Pier Nicola Pedicini. L’incontro è in programma per domani, giovedì 9 maggio dalle 15.30 alle 19. Gli attivisti del Movimento, con i candidati incontreranno nei pressi del consueto gazebo informativo la cittadinanza di Casamicciola per esporre il proprio programma elettorale. “L’incontro di giovedì – ha detto l’architetto Iacono – è per noi un ulteriore momento per incontrare i casamicciolesi ed esporre il programma elettorale”. “C’è davvero tantissimo da fare – ha detto – Bisogna puntare sulla vivibilità del nostro paese partendo da alcuni punti.  Abbiamo in mente di porre in essere delle misure per l’individuazione di fondi per l’installazione di punti di rete wifi libera, garantire l’accesso agli autobus nelle principali fermate alle persone disabili o anziane non deambulanti, regolamentare il gioco d’azzardo (slot machines e totem) e potenziare le campagne informative per prevenire il fenomeno della ludopatia.

Ed ancora individuare spazi dove promuovere la socialità consentendo l’incontro tra gli anziani e i giovani in modo che possano trasmettersi alle nuove generazioni le tradizioni e le memorie che altrimenti andrebbero perse”. E per quanto riguarda le fasce più deboli. “Bisogna provvedere alla verifica ed integrazione del piano della mobilità per i disabili ed adottare un piano che miri alla promozione di centri diurni e notturni per anziani”. Caterina Iacono spiega: “la nostra idea è quella di realizzare un centro di aiuto, in collaborazione con le istituzioni scolastiche e le associazioni, per il recupero dei bambini con difficoltà di apprendimento e bisogni educativi speciali. Ed abbiamo anche proposto il coinvolgimento delle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado in progetti che coinvolgono la comunità favorendo la collaborazione reciproca tra scuola, famiglia, enti locali e istituzioni”. Un programma che prevede numerosi altri punti che saranno illustrati domani al gazebo informativo del Movimento 5 Stelle.  

Tags

Articoli Correlati

Un commento

  1. Pedicini ha scritto a Mario Draghi chiedendogli di azzerare lo spread. Poi , dalla sua pagina fb, si è lamentato pubblicamente di non aver avuto risposta. Ho riso per tre quarti d’ora ininterrottamente dopo averlo letto.
    Ma si può essere più sprovveduti? E, soprattutto, uno così, che evidentemente non sa cosa sia lo spread e cosa lo determini, dove lo vuoi mandare ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close