CRONACA

L’EVI SPA CHIAMATA A RISANARE LE FOGNE DI CASAMICCIOLA DANNEGGIATE DALL’ALLUVIONE

L’EVI spa, azienda che gestisce il ciclo idrico integrato nell’isola d’Ischia, risanerà le fogne e gli alvei pluviali di Casamicciola Terme danneggiati dal disastroso evento alluvionale e franoso che ha colpito la cittadina il 26 novembre scorso provocando lutti e devastazioni.

È di oggi, 21 aprile, l’ordinanza n. 11 del Commissario di governo, on. Giovanni Legnini, con la quale l’EVI spa, come si legge nel testo, “è stata nominata soggetto attuatore con riguardo alle seguenti specifiche attività:

– dissabbiamento e pulizia dei sistemi fognari e relativi canali, vasche e collettori incisi dagli eventi franosi del novembre 2022;

– ripristino impianti fognari di smaltimento reflui e acque meteoriche danneggiati dagli eventi franosi del novembre 2022 e relativi canali, vasche e collettori”.

Ads

 

Ads

L’EVI si adopererà urgentemente per:

– interventi di messa in sicurezza sull’impianto fognario sito su via Terme La Rita, con il rifacimento della pavimentazione e della sede stradale ed il rifacimento dei muri di contenimento danneggiati dalla frana;

– intervento urgente di ripristino ed implementazione impianto fognario per irreggimentazione delle acque meteoriche ubicato in Via Roma, Piazza Dott. Verde, Via Sassolo, Via Castanito, via dott. Morgera, Via De Rivaz;

– primi interventi di messa in sicurezza da eseguire sull’impianto fognario, per irreggimentazione delle acque, a monte della scarpata di via Eddomade. Intervento in via Vicinale Castanito, via Eddomade, via Principessa Margherita, Piazza Marina;

– primi interventi di messa in sicurezza sull’impianto fognario ubicato sulla ex Strada Statale 270 e Piazza Marina;

– primi interventi di messa in sicurezza sull’impianto fognario di via Mortito e captazione delle acque da Monte Tabor.

 

L’EVI spa, visto l’imminente inizio della stagione turistica e, quindi, del correlato notevole aumento del carico sui sistemi fognari, e considerato il loro stato di sofferenza conseguente agli eventi franosi di novembre, al fine di evitare danni all’ambiente e alla salute pubblica è autorizzata ad eseguire con ogni urgenza anche i seguenti interventi:

– pulizia, dissabbiamento e ripristino del tratto terminale dell’alveo tombato “Pio Monte

della Misericordia”;

– pulizia e dissabbiamento della centrale denominata “Rittmann”, ubicata alle spalle

dell’attuale sede comunale.

 

Ovviamente le spese relative ai vari interventi dell’EVI spa saranno adeguatamente finanziate dallo stesso Commissario di governo.

 

“Il ruolo dell’EVI spa è stato fortemente voluto dalla stessa azienda, come contributo doveroso verso un’opera di rinascita non solo di Casamicciola, ma dell’intera isola d’Ischia”, ha affermato l’amministratore dell’azienda, il dott. Alessandro Condurro.

La struttura tecnica dell’EVI spa, guidata dall’ing. Franco Trani, ha lavorato incessantemente, nelle ultime settimane, per mettere a punto l’intera parte progettuale propedeutica agli interventi da effettuare.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex