Statistiche
ARCHIVIO 4

Il libro e la rosa, l’iniziativa della Scotti per promuovere la lettura

di Isabella Puca

ISCHIA – La leggenda di San Giorgio e la rosa racconta del prode cavaliere Giorgio che salvò col suo coraggio un intero paese da un terribile drago. La principessa, per ringraziarlo, gli donò un libro e da quel giorno, ogni 23 aprile, avviene questo scambio: gli uomini donano una rosa alle donne che ricambiano con un libro. É così che narra la leggenda di San Giorgio, il drago e la rosa letta in alcune delle classi della Scuola Media Scotti di Ischia in occasione della giornata mondiale del libro, un evento patrocinato dall’Unesco per promuovere la lettura, la pubblicazione dei libri e la protezione della proprietà intellettuale. L’obiettivo della Giornata è quello di incoraggiare a scoprire il piacere della lettura e a valorizzare il contributo che gli autori danno al progresso sociale e culturale dell’umanità. E così gli alunni della Scotti sono stati chiamati a produrre questo significativo scambio: una rosa dai maschietti in cambio di un libro donato loro dalle femminucce. L’iniziativa è stata accompagnata da laboratori di manualità, esposizione di lapbook, diorami, cartelloni, fumetti e giochi aventi per tema “l’amore per il libro e la lettura”. Secondo gli ultimi dati Istat leggono di più i giovani tra gli 11 e i 14 anni (51,1%) rispetto a tutte le altre classi di età. E forse, iniziative del genere, sono davvero utili per innestare il seme della lettura nei più giovani, seme che faranno germogliare in età adulta trasmettendo questa attività che più che un hobby è una vera e propria necessità civile. E mentre in aula mensa andavano in scena le fasi finali della Champions libri per le classi terze, iniziativa svolta in collaborazione con la Mondadori, nell’androne principale della Scotti è andato in scena il  “Gran ballo del libro e della rosa”. Eleganti i maschietti nelle loro camice hanno così donato, danzando, una rosa con vicino allegato una poesia, versi d’amore nei confronti della lettura, attività che si spera, sapranno portare avanti con passione.

 

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x