Statistiche
CRONACA

Liceali senza scuola, ecco il nuovo “scacchiere”

Ieri importante riunione del consiglio d’istituto: alcuni studenti saranno sistemati presso il Polifunzionale, tre classi ospite alla Scuola Media Scotti. Stilato anche l’orario semi compattato

Comincia a delinearsi l’articolato e delicato “scacchiere” legato all’immediato futuro degli studenti del Liceo Ischia ed in particolare dei giovani che frequentano il biennio dello Scientifico e di Scienze Umane, dopo la chiusura del plesso di Lacco Ameno a causa di una serie di preoccupanti infiltrazioni d’acqua. Una serie di indicazioni chiare, ad esempio, sono arrivate da una riunione del consiglio d’istituto che si è svolto nel primo pomeriggio di ieri presso il Polifunzionale di via Morgioni.

Andiamo con ordine. I lavori presso l’edificio scolastico del Comune del Fungo dovrebbero iniziare nella giornata di lunedì ed è giunta anche una comunicazione ufficiale a riguardo. Ovviamente i genitori vigileranno con attenzione che tutto questo si verifichi con solerzia e puntualità e senza ulteriori ritardi. Intanto nel plesso di Ischia ci si è messi al lavoro e si sono ottimizzati gli spazi per permettere anche ai ragazzi precedentemente ospitati a Lacco Ameno di poter accogliere una fetta consistente degli studenti: nello specifico, sono stati liberati ben sei ambienti, boccata d’ossigeno non da poco. Non solo, grazie alla disponibilità della preside Lucia Scotti sono stati reperite anche tre aule presso la scuola media Scotti, i rispettivi dirigenti formalizzeranno tutto nei prossimi giorni.

Per il resto va sottolineato che il collegio dei docenti ha votato per il prolungamento del trimestre a subito dopo le vacanze di Natale. Il quadrimestre non era una strada perseguibile in virtù delle scadenze costituite dalle prove Invalsi. Inoltre si è provveduto a formulare un orario semi compattato – condizione indispensabile per evitare il ricorso ai doppi turni – destinato ad essere rivisitato e migliorato e che prevede la turnazione così come di seguito riportata: un giorno con sei ore di lezione, 3 giorni di cinque ore e infine due giorni di tre ore. Per le classi a tre ore, invece in programma sei giorni da cinque ore, più un’ora a settimana da aggiungere agli studenti del triennio del Liceo Classico.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex