Statistiche
CULTURA & SOCIETA'

L’INIZIATIVA L’archivio dell’Emeroteca scaricabile sul sito del Premio Ischia

Da ieri mattina sul sito www.premioischia.it è possibile scaricare l’elenco dei giornali conservati in emeroteca. Si tratta di circa 30mila numeri, dal 1806 ad oggi. La stampa locale ha una grande tradizione: dal 1° numero di Giovanni Castellaccio del 1827 al monitore di Girolamo Milone, alle circa 35 testate locali dell’Ottocento, ai numeri speciali del terremoto di Casamicciola,  alle oltre 55 testate dei primi del Novecento. Il giornale più longevo fu quello di Giovanni Napoleone che edita il suo Corriere delle isole dal 1898 al 1906. Dai giornali di Luigi Patalano che vanta le firme di Bovio e Croce, alla vedetta del Golfo di Buonocore,  Il casamicciola di Fittipaldi, Il Gerone dell’avvocato Nicola Mattera e l’operaio di Ciccio Granito. La lunga lista riparte nel dopoguerra con Vincenzo Telese, Pino Buono, Giacomo Deuriger,  Antonio Lubrano, Giuseppe Valentino,  Franco Conte,Mario Cioffi,Franco Scala.  Poi venne il tempo del quotidiano di Domenico Di Meglio, con le testate degli anni 80 e novanta per finire ai giorni nostri. Interessanti sono l’archivio fotografico, le cartoline le lettere, gli autografi, i manifesti.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x