CULTURA & SOCIETA'

L’INIZIATIVA Maradona fa 60 anni, Lacco pensa alla cittadinanza onoraria

Nel mondo i bambini sognano ad occhi aperti, con supereroi del calibro di Superman, Spiderman e Batman. Dalle nostre parti abbiamo potuto emozionarci con un eroe senza calzamaglia, senza spada, senza maschera. Con addosso solo una maglia azzurra recante il numero dieci: Diego Armando Maradona. Diego è stato un simbolo di riscatto per Napoli, per il Mezzogiorno e per chi ha sempre associato al suo volto la lotta al potere precostituito. Scelse anche la nostra isola come meta per le sue vacanze e, in occasione del sisma, supportò la nostre comunità con un messaggio d’amore sui suoi canali social ufficiali.

Pertanto,nel giorno del suo sessantesimo compleanno, il Sindaco, la Giunta e i consiglieri di maggioranza di Lacco Ameno, comunicano l’intenzione di voler conferire la cittadinanza onoraria al Pibe de oro. Decisione che ovviamente dovrà passare prima per il Consiglio comunale, con la speranza di trovare il riscontro positivo anche da parte della minoranza. Abbiamo già contattato lo storico amico e avvocato dell’argentino, Angelo Pisani, il quale ci riferisce: “a nome di Diego Armando Maradona, ringrazio il Sindaco di Lacco Ameno e la sua squadra per l’attestazione: sono a disposizione per fargli pervenire personalmente il riconoscimento “. C’è molto da fare per Lacco Ameno e questa decisione, ovviamente, assume un carattere residuale per quanto attiene alla tempistica che ci richiede. Ma è comunque un importante messaggio di ringraziamento che vogliamo conferire a chi ci ha fatto emozionare, e sognare. E che ha espresso un sincero supporto nel nostro momento piu’ difficile. Chi ama, non dimentica.

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button