CULTURA & SOCIETA'

L’ischitano Simone Costa al 33° Sanremo rock festival

Nato con lo scopo di far emergere nuovi gruppi musicali, è una vetrina nazionale ed internazionale per tutti quei giovani che cercano di far conoscere le proprie qualità e le proprie attitudini “rock”!

Rappresenterà la Regione Campania al 33° Sanremo Rock Festival il cantautore ischitano Simone Costa. “Simone Costa, cantautore i cui testi e musiche rappresentano un saliscendi di emozioni. Un insieme di personaggi con storie viscerali di un tempo traditore e di un umanità mutevole fatta di violenza, dolore, rimpianti ma anche di amore e speranza in un futuro quasi sempre incerto”. Scrive così dalla redazione dell’evento la cui finalissima avverrà al teatro Ariston a giugno 2020. Nato con lo scopo di far emergere nuovi gruppi musicali, è una vetrina nazionale ed internazionale per tutti quei giovani che cercano di far conoscere le proprie qualità e le proprie attitudini “rock”! Simone, è nato a Napoli nel 1987. Poco dopo si trasferisce insieme alla famiglia sull’Isola d’Ischia , dove cresce. Nel periodo turbolento dell’adolescenza, si appassiona alla musica rock alternativa italiana ed internazionale che aiuta a far emergere la sua identità forte e anarchica.

Influenzato da artisti quali Litfiba, Nirvana, Bluvertigo, Marlene Kuntz, David Bowie, Lou Reed ed altri, decide di iniziare a suonare la chitarra. Durante gli anni del liceo, forma diverse rock band con la quale si diverte e nel 2006 a Napoli fonda i Veronal, band di cui è autore, chitarrista e voce. Con i Veronal realizza un Ep autoprodotto e numerosi concerti nei club campani ricevendo ottime critiche dalla stampa specializzata, in particolar modo dalla rivista Rockerilla e della webzine Saltinaria.it che li paragona a nomi illustri come Joy Division, Marlene Kuntz e Diaframma. Terminata l’avventura Veronal nel 2010, arriva una lunghissima pausa musicale durante la quale Simone Costa si dedica alle arti visive. Agli inizi del 2019, sente l’esigenza di tornare alla musica come forma espressiva, scrive nuove canzoni e il 10 giugno tiene il suo primo live da solista presso il club “Periferica Konnection “ a Fisciano (Sa). In settembre decide di partecipare al social contest MK302010 indetto dai Marlene Kuntz, realizzando per loro la cover del brano “Cometa”. Poco dopo pubblica nei vari canali social due dei nuovi brani composti tra gennaio e maggio 2019. In ottobre viene contattato dai Marlene Kuntz ricevendo la notizia che rientra nei vincitori del contest e che saranno proiettati la sua versione di “Cometa “ più il suo brano inedito “Lieto Fine” durante il concerto nella data romana della band il 10 ottobre. Sanremo Rock nasce negli anni 80 nella Città di Sanremo come costola Internazionale del famoso Festival della Canzone Italiana. Sul palco del Palarock, una struttura metallica dell’epoca che ospitava i big internazionali del Festival come Whitney Houston, Spandau Ballet e Paul Young, suonavano in gara per il Sanremo Rock artisti emergenti, che oggi sono big del panorama musicale Italiano, come Litfiba, Ligabue, Nannini, Bennato, Tazenda, Avion Travel, Bluvertigo, Irene Grandi, Almamegretta, Oro, Jo Squillo e tanti altri. In pratica tutti passarono dal Sanremo Rock! Dopo un periodo difficile per Sanremo Rock, la società che lo gestiva ne vendette il marchio. Così la manifestazione per un certo periodo finì fuori dai riflettori abituali, come RAI e network radiofonici. Da tre anni il Sanremo Rock – con la 30/31/32^ Edizione – è tornato a far parlare di sé grazie all’intervento economico finanziario ed organizzativo della prestigiosissima società Noveeventi, esperta nell’organizzazione di eventi e festival come Castrocaro, A Voice for Europe, ecc. Oggi la Noveeventi è proprietaria del brand di Sanremo Rock e ha rilanciato il festival rendendolo in pochi anni la vetrina più importante ed ambita d’Italia. Ha riportato la manifestazione alle sue origini – il Teatro Ariston di Sanremo – e sembra che nella prossima edizione si possa tornare a fare anche qualche tappa, come avveniva negli anni d’oro, nel prestigiosissimo Teatro del Casinò di Sanremo.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close