Statistiche
CRONACA

L’isola e la (semi) quiete dopo la tempesta

Quarantott’ore di bufera hanno messo letteralmente al tappeto diversi angoli del territorio. Ieri sono ripresi i collegamenti marittimi, oggi il vento dovrebbe finalmente smettere di tormentare l’isola. A Ischia sfollate alcune famiglie. A Casamicciola riapre via Marina. E poi…

Raffiche di vento a 50 km/h, mare agitato con onde alte anche 4 metri. E poi ancora pioggia a concludere un quadro devastante per l’isola d’Ischia. Riva Destra inghiottita dalle acque del Porto (e fin qui la notizia non fa più scalpore), decine di centimetri di acqua che hanno invaso il piazzale delle Alghe sventrando anche parte delle luminarie, tra cui l’albero di Natale posizionato davanti al panorama del Castello Aragonese.

Ma il vero stupore si è concentrato a via Roma dove l’acqua proveniente dal mare in burrasca ha invaso la spiaggia di San Pietro, sfociando verso via Francesco Buonocore fino a raggiungere le traverse di via De Rivaz fino lambendo persino via Roma. A pochi passi dalla salita verso la chiesa di San Pietro i residenti hanno dovuto munirsi di galosce per muoversi da Piazza Croce (anch’essa allagata in serata). Tanti i danni a Ischia Ponte, forse uno dei borghi che maggiormente ha patito le conseguenze di un maltempo furente. Al di là degli allagamenti è la strada del pontile ad aver perso decine di basoli. Spaventosa la voragine che si è venuta a creare in vico Marina, a pochi passi dal famoso palazzo Malcovati, zona cara alle riprese cinematografiche. I residenti sono stati impossibilitati a uscire dalla strada principale, solo un passaggio di una strada privata ha concesso agli abitanti di poter raggiungere il borgo.

«Mai vista una mareggiata così! – Dichiara il sindaco di Ischia Enzo Ferrandino. – Siamo ancora in allerta meteo, ma la domenica trascorsa è stata davvero difficile. Tutta la costa, Ponte e Riva Destra inclusi, sono stati flagellati dalla furia del mare sospinto da forti raffiche di vento di ponente.

L’eccezionalità del fenomeno ha colpito anche Via De Rivaz e Via Francesco Buonocore dove, solo alle 2 di ieri notte, siamo riusciti a ripristinare lo stato dei luoghi. Le pompe funzionavano correttamente, ma tale era la furia del mare che non è bastato. Con i mezzi della ditta Verde e di Arciso Amadei abbiamo provato a creare degli argini di sabbia per evitare l’ingresso in strada dell’acqua salata, ma le onde del mare hanno distrutto anche quelli. Alla fine è intervenuto Aragona Servizi per coadiuvare le pompe con un camion, ed é stata montata una pompa supplementare a via De Rivaz. Tre persone sono state sfollate e hanno trovato ricovero presso Villa Maria. È la seconda violenta mareggiata in due mesi, chiediamo con forza che ci venga riconosciuto lo stato di calamità naturale. Stiamo per riunirci in Giunta per organizzare il da farsi».

CASAMICCIOLA: TORNA LA NORMALITA’ SOLO NELLA TARDA MATTINATA

Ads

Mattinata complicata per Casamicciola. La violenza delle onde ha reso pericolosa la circolazione delle vetture sulla strada principale. In mattinata le autovetture sono state costrette a svoltare per piazza Bagni con imbottigliamenti che hanno rallentato la circolazione, costringendo gli automobilisti ad attendere anche 20 minuti per un tratto di strada che solitamente si percorre in pochi secondi. Solo in tarda mattinata, dopo che gli operai del comune termale hanno provveduto a rimuovere la sabbia dalla strada, si è riusciti a tornare alla normalità.

Ads

LACCO AMENO: BLACKOUT PUBBLICA ILLUMINAZIONE

Anche il comune del Fungo, colpito a più riprese dalla furia delle onde, non è rimasto immune dalla furia del maltempo. Corso Angelo Rizzoli è rimasta in preda al buio per tutta la serata di ieri. Ma è sul mare che si contano i maggiori danni con le scogliere dissestate e le strade del corso invase dalla sabbia. Sul pontile sono stati divelti i sanpietrini dalla furia del vento e persino il Fungo, il simbolo del comune risulta essere lesionato in diversi punti.

Foto Franco Trani

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Controllare Anche
Close
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x