Statistiche
LE OPINIONI

LO DICO A IL GOLFO La dispersione idrica ad Ischia ed a Capri

Gentile Direttore,

Il “Golfo” di oggi, 24 giugno, pubblica, a pag. 3, un articolo a firma di Corrado Roveda nel quale si riferisce della presentazione del rapporto “Isole Sostenibili 2022”, redatto a cura di Legambiente.

Nell’ambito delle isole minori italiane, e riguardo alla questione della dispersione della rete idrica, nel testo si legge quanto segue: “Le perdite della rete idrica sulle isole minori sono in linea con quella nazionale e corrispondono al 42 % dell’acqua immessa in rete. Solo Capri mantiene questa media con perdita rete idrica corrispondente al 40 % dell’acqua immessa. Peggio fanno Ischia con il 26 % e Procida con il 22 %”.

In che senso “peggio” fanno Ischia e Procida? Perdere il 26 % di acqua o il 22 % non è semmai “meglio” che perderne il 40 %?

Mi sono procurato il rapporto di Legambiente e, alla pag. 46, appare una tabella intitolata “Perdite di acqua potabile dalla rete idrica nelle isole minori”. Effettivamente, Ischia risulta perdere il 26 % di acqua e Procida il 22 %: una media splendida, specie in confronto a quella nazionale. Quindi è sicuramente una performance enormemente migliore rispetto a Capri.

Ads

Non si capisce, dunque, perché il “Golfo” parli di situazione peggiore per la nostra isola.

Ads

È evidente che un fatale errore di distrazione ha totalmente compromesso il concetto espresso nell’articolo, capovolgendolo diametralmente. Capri ha tante qualità ma, stando ai dati di Legambiente, non quella di avere una rete idrica nettamente migliore di quella italiana e, certamente, non migliore di quella ischitana.

Grazie per l’ospitalità.

dott. Massimo Coppa

Resp.le Comunicazione EVI spa

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex