ARCHIVIO

Lo stone balancing protagonista a Ischia Ponte

Ischia – Non si sa chi sia stato a posizionare quelle pietre così, in perfetto equilibrio, sugli scogli che costeggiano il pontile di Ischia Ponte frequentatissimo in questi giorni. Da un giorno all’altro, non è la prima volta che succede, sono ricomparse queste particolari sculture che scopriamo essere una vera e propria disciplina artistica che utilizza soltanto la forza di gravità. Si chiama proprio stone balancing ed è una disciplina mentale rivolta a porre in equilibrio pietre e massi di varie forme. Si legge che ha una stretta relazione con la pratica Zen in quanto chi la pratica la utilizza come forma meditativa, per aumentare la sensibilità mentale; si ha inoltre la percezione dello scambio di energia tra il soggetto e la pietra da porre in equilibrio. Non sappiamo quanto tempo abbia impiegato l’”artista” per porre quelle pietre in  un così perfetto equilibrio, ma non è un caso che abbia scelto Ischia Ponte. Diversi studi dimostrano, infatti, che l’effetto rilassante  per la psiche si acquisisce nel tempo grazie anche al luogo dove solitamente si esercita: mare, fiumi , ovunque vi sia acqua in movimento e silenzio. Non ci resta altro da fare che osservarla e magari fotografarla finché il tempo e il mare non la buttino giù e qualche altro artista la ricomponga di nuovo.

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button