Statistiche
ARCHIVIO 5POLITICA

Località san Giuseppe, il Comune s’impegna a concludere i lavori

di Francesco Castaldi

FORIO – Il 2 settembre scorso la Giunta Municipale di Forio, riunitasi nella sala delle adunanze del Comune, ha approvato una delibera avente ad oggetto la “Realizzazione opere di drenaggio e messa in sicurezza idraulica dell’area urbana in località san Giuseppe – Impegno a concludere l’intervento in coerenza con gli orientamenti di chiusura del POR FESR 2007/2013”. Nella premessa dell’atto deliberativo si legge che “con delibera di G.M. n. 17 del 21.01.2011 è stato approvato il progetto definitivo “Realizzazione opere di drenaggio e messa in sicurezza idraulica dell’area urbana in località San Giuseppe” redatto dal RTP tra STCV srl – ing. Luca De Girolamo – prof. ing. Fabio Russo; […] con delibera di G.M. n. 16 del 02/02/2012 è stato approvato il progetto esecutivo delle predette opere redatto da RTP STCV srl – ing. Luca De Girolamo – prof. ing. Fabio Russo per l’importo complessivo di € 1.992.544,00;

“Con delibera di G.M. n. 4 del 14.01.2014 – si apprende – è stato, tra l’altro, deliberato quanto segue: di approvare il quadro tecnico economico relativo al progetto esecutivo “Realizzazione opere di drenaggio e messa in sicurezza idraulica dell’area urbana in località San Giuseppe” […], per una spesa totale di € 2.446.691,22, e “di autorizzare il legale rappresentante dell’Ente nella persone del sindaco pro tempore alla presentazione dell’istanza di finanziamento del progetto di cui trattasi a valere sui contributi di cui allo schema di avviso pubblico per l’attuazione delle previsioni di accelerazione del PO Campania FESR 2007-2013 approvato con decreto dirigenziale n. 89 del 04/12/2013 della direzione generale per l’internazionalizzazione ed i rapporti con l’Unione europea, pubblicato sul BURC n. 69 del 09/12/2013;

La Regione Campania, con delibera di Giunta Regionale n. 40 del 26 febbraio 2014 ha deliberato “di prendere atto del D.D. n. 70/2014 con il quale l’AdG, all’esito delle attività svolte dalla Commissione istituita con DD n. 6/2014, ha approvato l’elenco degli interventi ritenuti coerenti, […], programmando per essi le risorse occorrenti a valere dal POR FESR 2007-2013; di demandare all’Autorità di Gestione del POR Campania FESR 2007-2013, la trasmissione del presente atto agli Enti […] onde consentire loro, nelle more dell’ammissione a finanziamento, di procedere, ad avvenuta esecutività della presente delibera, al tempestivo avvio/espletamento delle necessarie procedure di evidenza pubblica stabilite dalla normativa nazionale e comunitaria di riferimento”.

Inoltre, mediante la determina dirigenziale n. 50 del 20 gennaio 2015 è stato determinato “di approvare una ulteriore rimodulazione del quadro economico di progetto al fine di contenere l’importo totale delle spese tecniche al di sotto del 12% dell’importo dei lavori a base d’asta, come richiesto dalla Regione Campania; […] con decreto dirigenziale n. 133 del 18.03.2015 del Dipartimento delle Politiche Territoriali della Regione Campania il predetto intervento è stato ammesso a finanziamento per l’importo di € 2.446.691,22; […] con determina dirigenziale n. 309 del 31.03.2015 è stato, tra l’altro, determinato quanto segue: di approvare i verbali di gara del 26/02/2015, del 05/03/2015, del 17/03/2015, del 18/03/2015 e del 26/03/2015, […], e per gli effetti di aggiudicare in via definitiva l’appalto dei lavori di “Realizzazione opere di drenaggio e messa in sicurezza idraulica dell’area urbana in località San Giuseppe” all’impresa “ROMIS srl” […] per l’importo di € 1. 652.800,06 al netto del ribasso offerto del 2,939%, oltre oneri di sicurezza per € 158.471,92 ed oltre IVA come per legge, quindi per un importo contrattuale complessivo di € 1.811.271,98; di riformulare il quadro economico dei lavori a seguito della suddetta aggiudicazione […]”, per una spesa totale di € 2.446.691,22.

Ads

“In seguito alle notevoli difficoltà che si sono verificate durante l’esecuzione dei lavori – si legge ancora nell’atto deliberativo – in particolare per la presenza di numerosi sottoservizi, non si è riusciti a concludere le opere previste entro un termine congruo e atto a consentire la rendicontazione entro il termine perentorio del 31/12/2015 imposto dalla Regione Campania; […] con delibera di G.M. n. 25 del 17/03/2016 l’Amministrazione Comunale si è impegnata, nelle more della ricezione di un provvedimento delle Regione Campania di proroga del finanziamento, a garantire con fondi di bilancio comunale la copertura finanziaria della somma di € 407.631,02 necessaria per l’ultimazione dei lavori relativi ad un primo stralcio funzionale”.

Ads

“Preso atto che la Regione Campania con decreto dirigenziale n. 633 del 15/07/2016 ha, tra l’altro, decretato di disporre la chiusura dei medesimi interventi sul POR FESR 2007-2013, determinandone l’importo definitivo pari alle spese effettivamente quietanzate dal beneficiario entro il termine ultimo del 31-12-2015, ritenute ammissibili al POR FESR 2007-2013”; “considerato che per l’intervento di cui all’oggetto […] sono previsti dal suddetto decreto € 1.405.576,18 per il completamento delle opere non ultimate entro il 31.12.2015”; “ritenuto necessario provvedere in merito, al fine di evitare la sospensione dei lavori in corso e la perdita dei finanziamenti ottenuti”, si propone di deliberare di “prendere atto della necessità di fornire idonea garanzia, ovvero di assumere formale impegno a concludere l’intervento in corso […] entro e non oltre il 31.03.2017”.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x