ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Loculi, il Comune incassa ma non consegna agli assegnatari

Cosa accade con i loculi “venduti” dal Comune nel cimitero comunale? La domanda ci viene posta da molti cittadini che circa tre anni fa hanno risposto ad un bando, emanato da questa amministrazione, nel quale gli assegnatari si impegnavano ad acquistare un loculo alla modica cifra di 5.000 euro. Fatto sta che, dopo aver stilato la graduatoria il Comune ha chiesto agli assegnatori un acconto di 3.000 euro (il Comune con questa operazione, interamente architettata dall’attuale Amministrazione, ha incassato oltre 150mila euro, soldi che avrebbero dovuto coprire abbondantemente l’importo dei lavori) con il conguaglio da effettuare alla consegna del manufatto. Quindi, riepilogando: progetto fatto, loculi assegnati, soldi disponibili. Allora, perché dei loculi nessuno ha ricevuto ulteriori notizie?

Come Forza Italia, quindi, raccogliendo le perplessità e le preoccupazioni dei cittadini che, “cornuti e mazziati” sono anche obbligati a provvedere ad esumare i resti dei loro cari senza sapere dove collocarli, per lo più con soldi già pagati,richiederemo al presidente del Consiglio Comunale di istituire una commissione d’inchiesta consiliare e, contestualmente, chiederemo copia di tutti gli atti da inviare alle Autorità preposte per valutare eventuali inadempimenti e/o omissioni.

Menico Scala, CONSIGLIERE COMUNALE E COMMISSARIO CITTADINO DI FORZA ITALIA

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button