ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Luminarie natalizie a Forio, via alla procedura negoziata

FORIO – Il responsabile del VII settore del Comune di Forio, Vincenzo Rando, ha siglato una determina avente ad oggetto “procedura negoziata senza previa pubblicazione del bando ai sensi dell’art. 36… per l’affidamento del servizio di noleggio, installazione, manutenzione,  e smontaggio delle luminarie natalizie 2016, approvazione lettera di invito e disciplinare di gara, pubblicato sul Mepa, il mercato elettronico della pubblica amministrazione, la piazza virtuale dove ogni giorno pubbliche amministrazioni e imprese si incontrano per soddisfare le reciproche esigenze di compravendita.

Nella determina si ricorda il contenuto della delibera n. 124 dello scorso 18 ottobre con cui viene stanziato un importo di fornitura a base d’appalto di 85.000 euro che tra imprevisti, varie e naturalmente l’iva arriva a 107.950 euro tondi tondi. Nell’atto varato, dunque, si stabilisce precisamente quanto segue: “di procedere alla RdO sul portale MePA, nell’ambito della procedura negoziata senza previa pubblicazione del bando ai sensi dell’art. 36, comma 2, lett. b), mediante il criterio del minor prezzo, ai sensi dell’art. 95, comma 4, lett. b) del D. Lgs. 50/2016, per l’affidamento del SERVIZIO DI NOLEGGIO, INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE E DELLE LUMINARIE NATALIZIE 2016, invitando le n.6 (sei) ditte richiedenti; di approvare la lettera di invito e disciplinare di gara redatti dal RUP, arch. Rosa Pascarella, ed allegati alla presente;  di stabilire che ai fini del contratto conseguente l’aggiudicazione, lo stesso sarà perfezionato secondo le modalità previste dal MePA e si intenderà validamente perfezionato nel momento in cui il documento generato dal MePA verrà restituito dall’appaltatore firmato digitalmente; di precisare che l’aggiudicazione definitiva avverrà a mezzo di apposita determina dirigenziale e comunque l’Amministrazione si riserva ampia facoltà di sospendere, revocare o annullare la gara in qualsiasi fase di svolgimento della stessa, anche di non procedere all’assegnazione della gara, senza che per questo le società partecipanti possano avanzare alcuna pretesa, accampare diritti, pretendere risarcimenti e rimborsi di spesa od altro;  di dare atto che il servizio in oggetto trova copertura finanziaria sul Cap. 12600 del corrente esercizio finanziario”.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker