CRONACA

Maltempo, anche la spiaggia di San Francesco devastata dal maltempo

Il gioiello del comune di Forio fa la conta dei danni. Pioggia e vento hanno creato distruzione su tutta l’isola

Il cattivo tempo che ha imperversato per tutta la settimana e che continuerà, seppur in maniera più lieve, a sferzare con vento e pioggia l’isola, ha colpito tutti i comuni con la propria ondata di devastazione, senza alcuna pietà. Non solo Ischia, ma anche Barano e le zone collinari dell’isola fanno la conta dei danni. E purtroppo anche Forio. La spiaggia di San Francesco, così come quella dei Maronti, si trova a dover affrontare il suo day after, dopo la terribile mareggiata montata da vento di libeccio che ha raggiunto anche i 40 nodi e reso agitato il mare a tal punto da sospendere le corse degli aliscafi e dei traghetti.

Metri e metri di spiaggia sono stati divorati dai marosi. Ma non solo. La violenza delle onde ha spostato più e più volte gli scogli che sono stati utilizzati per arginare l’impetuosità del mare. Urti che hanno comportato la distruzione della passerella in cemento, proprio come ai Maronti. Tavole di legno sono state spazzate via. E intanto la Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo valevole a partire dalle 10 di stamattina fino alle 10 di mercoledì , con criticità idrogeologica per temporali di colore Giallo in particolare su Napoli e l’intera fascia costiera dalla piana campana fino al Cilento. Si prevedono, infatti, sulle zone 1 Piana Campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana precipitazione a carattere di rovescio o temporale.

L’isola è in ginocchio. Complicato fare la stima dei danni. Ma basta scorrere le immagini delle cartoline più belle dell’isola distrutte dal maltempo per rendersi conto di quanto devastanti stiano divenendo questi mesi autunnali in cui, anno dopo anno, la furia della natura si abbatte su un territorio sempre meno pronto a fronteggiare le conseguenze del maltempo.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controllare Anche

Close
Back to top button
Close