ARCHIVIO 5POLITICA

Mameli: «I giovani devono avere la possibilità di decidere»

PROCIDA – L’occupazione della sala consiliare del comune di Procida, lo abbiamo sottolineato nell’articolo di apertura, rappresenta un segnale positivo per l’isola, che attende con apprensione i catastrofici effetti della spending review decisa in sede ministeriale. A raccontarci queste ore di grande concitazione è stata, tra gli altri, il consigliere Lucia Mameli, che interpellata sulla vicenda ha dichiarato al nostro quotidiano: «La sala delle pubbliche adunanze è anche la sede del consiglio comunale, che da lunedì 16 maggio è in seduta permanente. Ieri mattina, dalle ore 8.00, gli studenti della scuola superiore si sono incontrati per dare risonanza al problema invocando, alla presenza del sindaco, il rispetto dell’articolo 32 della nostra Carta costituzionale. Ai giovani – ha sottolineato la Mameli – va data voce e possibilità concreta di esserci nel momento del processo decisionale. Per questo motivo il sindaco Dino Ambrosino, nella mattinata di ieri, ha fortemente voluto ascoltarli e renderli protagonisti. I ragazzi – ha concluso il consigliere – lavoreranno in sinergia con il “comitato per la difesa dell’ospedale di Procida”». FRA.CAS.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close