LE OPINIONI

MARCO BOTTIGLIERI (Aicast) «Ridurre il turismo di massa»

«Un tema sempre più attuale ad Ischia dove si straparla di turismo di massa o “delle ciabatte” e spesso si idealizza in contrapposizione il concetto di un viaggiatore più colto, suppostamente più incline a turismi alternativi o fuori rotta. Il turista che piacerebbe a tutti, ma che non è poi così facile da trovare nella realtà. Un turista che vuole un mix di prodotti: il mare associato a cultura e scoperta, ma anche altre componenti come gastronomia, shopping e nightlife. Non si tratta necessariamente di un turista di lusso, ma di un viaggiatore caratterizzato da una maggiore frequenza e distribuzione nel tempo dei viaggi (anche se più corti), da una maggiore propensione alla spesa,dal  rispetto dei luoghi e preferenza per uso dei prodotti locali. Un viaggiatore che è trend setter, e quindi porta con sé un elevato effetto moltiplicatore.  Come può Ischia attrarre questo viaggiatore ideale? Migliorando alcuni servizi come i trasporti, una maggiore attenzione verso il  territorio e l’estetica cittadina  e puntando su una  migliore accoglienza e attenzione verso il turista ( ospite) che una volta erano tra i nostri punti di forza. E poi soprattutto far conoscere al mondo le bellezze e le peculiarità della nostra isola con una adeguata e mirata pubblicità , utilizzando quelli che sono i più moderni sistemi di comunicazione» .

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close