Statistiche
CRONACA

Mareggiata del 2019, “tagliati” i ristori ai Comuni

Troppe richieste, la Regione costretta a rideterminare gli importi agli enti colpiti dagli eventi atmosferici del 21 e 22 dicembre di due anni fa

Sono stati rideterminati gli importi per i Comuni ammessi ai contributi economici per gli interventi diretti a mitigare i danni del violentissimo maltempo che imperversò sul territorio campano il 21 e 22 dicembre 2019. Lo ha comunicato nei giorni scorsi il commissario delegato della Protezione civile regionale, che ha comunicato agli enti la circostanza secondo cui l’importo totale degli elenchi degli ammessi al contributo trasmessi dai Comuni è risultato superiore all’importo inizialmente assegnato, pari a euro 1.863.126,56. Di conseguenza si è provveduto a rideterminare le cifre di ogni singolo contributo, in una percentuale pari all’82,3805% di quanto richiesto. Gli effetti a livello di importi sono questi: il limite massimo del contributo per attivare le prime misure economiche di immediato sostegno al tessuto sociale nei confronti dei familiari la cui abitazione principale, abituale e continuativa risulti compromessa nella sua funzionalità, è stato ridefinito in euro 4.119,00 mentre quello per l’immediata ripresa delle attività economiche e produttive viene fissato in euro 16.476,00. Il Comune di Casamicciola ha quindi ricevuto un importo di circa 62mila euro a fronte degli oltre 75mila richiesti. Forio riceverà invece 33mila euro (40mila la richiesta iniziale), mentre il Comune di Ischia beneficerà di oltre 322mila euro, invece dei 391mila previsti.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex