Statistiche
LE OPINIONI

MARIANNA SASSO «Non ci resta che salvare il salvabile»

«Io mi trovo da un lato dalla parte dei lavoratori stagionali che in oltre un anno abbiamo lavorato 3-4 mesi…ricevendo sussidi precari…dall’altro nel mio ruolo lavorativo mi trovo a vivere le preoccupazioni delle imprese che cercano di salvare il salvabile districandoci tra finanziamenti e aiuti che non arrivano da parte dello stato…avevamo previsto apertura il 25 aprile ma sicuramente slitteremo a maggio…confidiamo nei vaccini e nell’unita di intenti dei nostri amministratori pubblici».

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
1 Comment
Più vecchio
Più recente Più Votato
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
luigi

Da 15 anni ad Ischia non si lavora mai più di 6 mesi…ma tutti gli stagionali dormivano su sette guanciali….po è arrivato pure il covid. Ma si può pensare di impostare la propria esistenza lavorando 4 mesi all’anno e non pensare a cercarsi un lavoro diverso sull’isola o altrove?

Back to top button
1
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x