ARCHIVIOARCHIVIO 5

Maronti, tight d’azzurro: la grande bellezza

Hic manebimus optime («Qui staremo benissimo»). Uno degli ultimi pomeriggi di maggio regala agli occhi l’abito più elegante della Baia dei Maronti. Uno stile inconfondibile, un prestigioso scenario mozzafiato del versante costiero da sempre suggestiva cartolina di colori. Spiaggia, cielo e mare sembrano indossare un tight d’azzurro in perfetta simbiosi tra tinte brillanti e sfumature che nascono da un otre gonfio di scie bagnate dal mare. Abita qui la grande bellezza. Un incantevole cerimoniale di emozioni che avvolge nella sua magia sguardi incantati di chi riesce a sognare solo ad occhi aperti.

Luigi Balestriere

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button