ARCHIVIOARCHIVIO 5

Mastro artigiano, oggi la consegna degli attestati

Di Guglielmo Taliercio

PROCIDA – Questa mattina alle ore 09.00, presso il Palazzo della Camera di Commercio di Napoli  via S. Aspreno 2, si terrà la cerimonia di consegna degli Attestati di Maestro Artigiano per circa 60 imprenditori partenopei, in base alla recente LR 20/12 .

L’evento, durante il quale sarà conferito ambito titolo onorifico, cui parteciperà una folta rappresentanza dell’isola di Graziella guidata dal neo presidente della locale delegazione di Casartigiani Maurizio Frantellizzi, è organizzato dalla CPA – Commissione Provinciale per l’Artigianato di Napoli, organo di autogoverno della categoria per la tenuta dell’Albo Artigiani della Regione Campania (LR 11/87), presieduto da Mirko Tramontano.

Numerosissimi i rappresentanti istituzionali che interverranno per alternarsi nella solenne consegna dei riconoscimenti, tra cui l’Assessore regionale alle attività produttive Amedeo Lepore, il Commissario della CCIAA Maria Salerno, il direttore del’INPS Ciro Avallone, il direttore regionale Inail Daniele Leone, il presidente dell’Ente Bilaterale dell’Artigianato Campano Fabrizio Luongo.

«Il titolo di Maestro Artigiano – spiega il presidente dell’Albo Artigiani, Mirko Tramontano – consente il successivo riconoscimento dell’impresa a Bottega Scuola, un occasione estremamente importante se non preziosa per il nostro tessuto imprenditoriale, che ancora oggi rappresenta sempre più la colonna portante dell’economia e dell’occupazione nonostante la crisi economica l’abbia fortemente colpito».

Ads

La cerimonia sarà occasione per presentare alla Stampa e alle parti Sociali (Casartigiani, Confartigianato, Cna, Claai, Cgil, Cisl, Uil) lo stato di salute tra nascita e mortalità delle imprese Artigiane della provincia di Napoli, che ad ogni buon conto si anticipa positivo.

Ads

A supportare ulteriormente quanto anticipato dal Presidente Tramontano è lo studio “Artigianato: una strada per lo sviluppo sostenibile”, condotto dalla Fondazione per la Sussidiarietà con il coordinamento scientifico di Paola Garrone (Politecnico di Milano) e Gianmaria Martini (Università degli Studi di Bergamo) e diffuso nell’ambito della ventesima edizione de “L’Artigiano in Fiera”. Nel dettaglio, il 78% delle imprese del campione dichiara che, negli ultimi 10 anni, il fatturato non è diminuito mentre l’87% ha mantenuto i livelli occupazionali pre-crisi. Merito, da un lato della propensione alla internazionalizzazione (il 55% delle imprese dichiara di realizzare parte del fatturato all’estero) e all’innovazione (il 68% ha introdotto, negli ultimi anni, un sistema di vendite online).

I comportamenti ritenuti più importanti dalle imprese artigiane sono qualità, unicità e originalità. Il 93% del campione ritiene, per esempio, che l’impresa debba utilizzare materie prime di qualità. Il 60% pensa, inoltre, che l’impresa debba anche valorizzare i rapporti con il territorio.

 

 

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button