ARCHIVIO

Maturità: svelate le materie della seconda prova: latino al classico, matematica allo scientifico

di Isabella Puca

Ischia – Erano tanto attese dagli studenti ischitani e finalmente, nella giornata di ieri, sono state svelate le materie della seconda prova del prossimo esame di maturità. Latino al Liceo classico, Matematica allo Scientifico, Scienza e cultura dell’alimentazione per l’indirizzo Servizi enogastronomia e ospitalità alberghiera, Scienze Umane per il Liceo di Scienze Umane. Sono queste alcune delle materie che ieri la nuova Ministra dell’istruzione Valeria Fedeli ha svelato tramite un video lanciato dalla sua pagina Facebook e sui social del Ministero. Qualcuno tra i maturandi ischitani non ha accolto positivamente la notizia, ma di tempo per prepararsi ce n’è e nulla è impossibile! Quest’anno la Maturità avrà inizio mercoledì 21 giugno, con la prova di Italiano; il 22 giugno sarà la volta della seconda prova scritta, nella materia caratterizzante ciascun indirizzo. Quest’anno, inoltre, la prima prova scritta è affidata a commissari esterni, mentre la seconda prova è affidata a commissari interni. Per quel che concerne la scelta il Ministero si è basato sia sul criterio dell’alternanza sia su quello legato alla scelta della materia più rappresentativa dell’istituto.  Per i licei, le materie per la seconda prova sono: Latino al Liceo classico; Matematica al Liceo scientifico; Matematica al Liceo scientifico – opzione Scienze Applicate; Lingua straniera L1 al Liceo linguistico; Scienze umane al Liceo delle scienze umane; Diritto ed economia politica al Liceo delle scienze umane – opzione Economico sociale; Discipline artistiche e progettuali, caratterizzanti l’indirizzo di studi nel Liceo artistico; Teoria, analisi e composizione al Liceo musicale; Tecniche della danza al Liceo coreutico. Per quanto riguarda gli istituti tecnici: Economia aziendale per l’indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing; Discipline turistiche e aziendali per il Turismo; Impianti energetici, disegno e progettazione per l’indirizzo Meccanica, Meccatronica ed Energia – articolazione Energia; Struttura, costruzione, sistemi impianti del mezzo per l’indirizzo Trasporti e Logistica; Topografia per l’indirizzo Costruzioni, Ambiente e Territorio. Infine le materie scelte per i Professionali sono: Scienza e cultura dell’alimentazione per l’indirizzo Servizi enogastronomia e ospitalità alberghiera – articolazione Enogastronomia; Tecniche professionali dei servizi commerciali per l’indirizzo Servizi commerciali; Tecniche di produzione e di organizzazione nell’indirizzo Produzioni industriali e artigianali – articolazione Industria; Linguaggi e tecniche della progettazione e comunicazione audiovisiva per l’indirizzo Produzioni industriali e artigianali – articolazione Industria, opzione Produzioni audiovisive.  Le prove di esame per i maturandi, ancora per quest’anno, saranno tre, la prima quella di italiano da scegliere tra l’analisi del testo, il saggio breve, l’articolo di giornale, il tema a carattere storico o quello d’ attualità. La terza prova, la più temuta dalla maggior parte degli studenti, si svolgerà lunedì 26 giugno e consisterà nel tradizionale “quizzone”.  «Vedere latino come materia della seconda prova non è stata una sorpresa – ci dice Giulia, studentessa del liceo classico – lo scorso anno è uscito greco e quindi ci aspettavamo di dover tradurre una versione di latino. Speriamo bene sull’autore; senz’altro il latino è più facile, almeno per me». Svelate le materie delle seconde prove non resta altro da fare che studiare e prepararsi per superare brillantemente il primo grande esame della vita.

 

 

Ads

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button