CRONACA

Maxi concorso a Forio, in 35 sperano di accedere agli orali

Ieri gli ultimi due test scritti ai quali si sono presentati 48 dei 51 candidati aventi diritto: chi ha saltato questo ennesimo ostacolo dovrà cimentarsi presto con la prova orale

Una vera e propria maratona, che però a piccoli passi si avvia a conoscere la fase finale, un po’ come uno di quei campionati a eliminazione. Dopo che martedì pomeriggio si è conclusa la fase di preselezione del maxi concorso indetto dal Comune di Forio, ieri l’ombelico del mondo è tornato ad essere il Palasport di Forio. Erano attesi i cinquantuno che avevano superato i primi turni per cimentarsi con la prova scritta: in realtà all’appello si sono presentati in 48, dal momento che due candidati non si sono presentati rinunciando dunque a sostenere la prova. Una terza, invece, una giovane ragazza, è giunta sul posto quando ormai i cancelli della struttura di via Casale erano chiusi ed a termine di regolamento le è stato vietato l’accesso. I 48 in questione hanno affrontato il quiz consistente in trenta domande alle quali rispondere in trenta minuti e questo ha consentito di fare una prima significativa scrematura.

Per superare l’ennesimo ostacolo, bastava (si fa per dire) raggiungere un punteggio di 21/30esimi, oggettivamente abbordabile. Un traguardo che è stato raggiunto da 35 candidati che così – in un interminabile tour de force – si sono sottoposti alle 11.30 ad una nuova prova teorico-pratica. Non è ancora nota quanti di loro l’abbiano superata, i risultati dovrebbero essere pubblicati nei prossimi giorni. Tutto questo per raggiungere l’agognata meta del posto fisso: in palio, infatti, ci sono undici posti di istruttore amministrativo a tempo indeterminato, roba che di questi tempi equivale alla manna caduta dal cielo, e senza voler nemmeno esagerare. Adesso chi ha superato entrambe le prove dovrà cimentarsi in un esame orale che si preannuncia tutt’altro che agevole: infatti consisterà in un colloquio a largo su tutte le materie indicate nel bando e già oggetto delle prove scritte:  ordinamento istituzionale, finanziario, contabile delle Autonomie Locali;  elementi di diritto costituzionale e di diritto amministrativo, principi, strumenti, regole e istituti dell’attività amministrativa;  elementi di diritto civile, di diritto penale e procedura penale, con particolare riferimento ai reati contro la P.A;  disciplina del rapporto contrattuale di pubblico impiego e regime di responsabilità dei dipendenti in generale;  codice di comportamento dei dipendenti pubblici; normativa sull’affidamento di contratti pubblici di forniture, servizi e lavori; conoscenza della lingua inglese; conoscenza dell’uso delle apparecchiature informatiche e delle applicazioni più diffuse;  normativa in materia di privacy, trasparenza, di accesso civico e accesso generalizzato.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close