ARCHIVIOCRONACA

«Mentana chieda scusa ai sindaci di Ischia ed ai napoletani»

L’avvocato Angelo Pisani attacca il direttore del tg in onda su La7 dopo i post sui social

Il direttore del Tg de La 7 un mese fa aveva critico ingiustamente i sindaci dell’isola definendo l’ordinanza della chiusura dei porti ai turisti del Nord, “una vergogna” e, pochi giorni fa ci ricasca condividendo un articolo del giornale da lui fondato, Open, sull’ospedale Cotugno commentanto “Ma a Napoli c’è anche un’eccellenza nella lotta al coronavirus: il Cotugno”

Prima c’è stata la netta presa di posizione contro l’ordinanza dei sindaci dell’isola di Ischia con un lapidario «Vergogna». Poi è seguita il commento «A Napoli c’è anche un’eccellenza», riferito al Cotugno. I due post non sono passati inosservati al popolo campano.  «Questa gente che anche in momenti come così gravi diffonde offese gratuite e odio insensato sarà chiamata in giudizio per spiegare la propria irrequietudine e rispondere  alle  richieste risarcitorie di utenti e cittadini stanchi vedersi offesi e disinformati».

Così l’avvocato Angelo Pisani a seguito delle recenti dichiarazioni del giornalista Enrico Mentana su Napoli dove a suo dire “C’è anche un’eccellenza”.  «Dovranno scomodarsi dalle loro poltrone – tuona Pisani – chiamare e pagare un avvocato e poi eccepire vili scuse e pretesti per giustificarsi rispetto alle giuste accuse dei tali condotte, visto che, purtroppo, non hanno neanche il coraggio di ammettere l’errore e chiedere scusa». «Le espressioni offensive “ma” e “anche” , nonché gli ulteriori attacchi ai napoletani anche questa volta non passeranno in cavalleria», rincara la dose Pisani, incaricato da tanti napoletani impegnati nella solidarietà e dall’associazione Noi Consumatori di tutelare dei loro diritti. L’avvocato Pisani, poi, torna sul caso Ischia. Il direttore del telegiornale di La7, infatti, aveva commentato in modo lapidario l’ordinanza dei sindaci isolani che vietava temporaneamente lo sbarco dei turisti lombardi (ordinanza poi sconfessata dalla Prefettura di Napoli).

«Vergogna», ha scritto il noto giornalista sui suoi profili social, manifestando così il suo dissenso verso la misura cautelativa dei primi cittadini. Tuttavia, come tanti utenti hanno scritto a commento della sua dichiarazione, Mentana quasi sicuramente non ha affatto compreso ciò che ha commentato. «Mentana – ha detto ancora Pisani – che già sul caso Ischia aveva espresso considerazioni senza senso, sarà trattato come per legge ed anche citato in giudizio civile, in solido con i responsabili della diffusione ed amplificazione delle sue iniziative, e dovrà usare una lingua convincente e commovente per difendersi, dopo le numerose proteste di telespettatori che chiedono giustizia». «Sarà chiamato in giudizio per l’accertamento delle responsabilità e per pagare i danni all’immagine e al buon nome ai napoletani, inspiegabilmente e gratuitamente offesi per ragioni estranee alla realtà ed alla loro condotta, che dovrebbe essere di esempio per chi li denigra senza motivo».

«Intanto il signor Mentana – avverte l’avvocato Pisani – farebbe bene a chiedere subito scusa ai lettori ed ai napoletani tutti,  visto che il suo ruolo di addetto all’informazione richiede ben altro stile. Il giornalista, con le sue ormai tipiche cadute di stile e le sue illegittime accuse a Napoli e alle isole del golfo, di fatto si è auto accusato, conquistandosi il suo degno posto accanto a soggetti come Giuseppe Cruciani e Giampiero Mughini, altri noti presentatori/opinionisti che dispensano gratuitamente odio e invidia contro Napoli nei loro show televisivi».

Tags

Articoli Correlati

3 Commenti

  1. Personaggi pubblici esagerano nei loro giudizi credendosi dei grandi,visto anche il successo che la sorte gli riserva,credono di essere persone per la quale. All’apparenza lo sono pure, purtroppo per loro non sono consapevoli che così agendo dimostrano la loro meschinità e pochezza spirituale che in parentesi sta a significare che sono dei poveretti!

  2. Ai tempi del coronavirus, ci si aspetta ,almeno,un poco di onestà intellettuale, senza la malafede io ho inteso,nella frase di Mentana che a dispetto di quello che si racconta su Napoli, ci sono invece delle eccellenze che vanno evidenziate.

  3. Io credo che una persona colta e intelligente non avrebbe dovuto avere una caduta di stile così evidente nel commentare le notizie e gli avvenimenti Campani.Tra l’altro credo che sia iniziata la fase calante della sua carriera perché ultimamente anche nel commentare le notizie del suo Tg. lo trovo meno convinto e preparato nello esporre gli avvenimenti e commenti, che reputo quanto meno molto superficiali,rispetto al passato recente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close