Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Il Mezzatorre passa di mano, la famiglia Sciò a un passo dalla gestione

DI ANTONELLO DE ROSA

 

FORIO – I rumors si rincorrono da settimane e pare che per l’ufficialità manchino solo i dettagli: il Mezzatorre Resort & SPA, uno degli alberghi più apprezzati e raffinati dell’isola d’Ischia, starebbe per cambiare gestione. Incontri e accordi si sono susseguiti durante tutta l’estate e nelle prossime settimane, o più probabilmente verso la fine della stagione turistica, ci sarà l’ufficialità del fitto d’azienda del bellissimo albergo situato ai margini del bosco di Zaro, una struttura che abbraccia con lo sguardo l’incantevole baia di San Montano e che ospita viaggiatori e ospiti provenienti da tutto il mondo in cerca di un servizio d’eccellenza elargito in uno degli angoli più affascinanti di tutta l’isola verde.

La struttura ricettiva è inserita in una delle collezioni di alberghi di lusso più importanti del mondo. ovvero il “The Leading Hotels of the World” un compendio di 375 alberghi disseminati in 75 nazioni, un catalogo di eccellenze dove non solo il servizio e l’ospitalità devono essere impeccabili, ma gli stili architettonici e le scelte di design devono rispettare esperienze culturali da vivere con passione, una soluzione ideale per i viaggiatori esigenti e curiosi alla ricerca di nuove scoperte.

I nuovi gestori del Mezzatorre dovrebbero essere i proprietari di uno dei monumenti dell’ospitalità italiana, ovvero i possidenti, da ormai più di mezzo secolo, dell’hotel “Il Pellicano” di Porto Ercole, una gemma incastonata tra le dolci colline della Toscana. Stando quindi alle voci che continuano ad aleggiare attorno alla struttura cara a Visconti, dietro il fitto d’azienda ci sarebbe la famiglia Sciò.

Ads

All’orizzonte pare si prospetti un arricchimento di organico e il rinnovamento degli arredi secondo lo stile caro ai proprietari del noto albergo toscano. Il filo rosso delle celebrità, in tal modo, continuerebbe a legare il Mezzatorre con i nuovi acquirenti. Il Pellicano, già a partire dagli anni ‘60, era famoso per ospitare clientela vip ed esclusivamente straniera. Con l’arrivo dei proprietari de “Il Pellicano” a Ischia, la filosofia della famiglia Sciò dovrebbe puntare senz’altro al rinnovo della struttura senza però comprometterne la secolare eredità che affonda radici nel XV secolo. Un grande futuro sembra quindi aspettare una struttura già baciata dalla celebrità.

Ads

In questi luoghi dove oggi trovano ristoro divi di Hollywood, imprenditori e personalità di rilievo del jet set internazionale, nel 1400 venne costruita una torre per difendere Forio dalle scorrerie dei Saraceni. Se fosse stata terminata sarebbe divenuta la più grande delle 14 torri sparse nel comune turrito. Fu però lasciata incompiuta, da qui il nome “Mezzatorre” che a Ischia è ormai sinonimo di buona accoglienza.

 

 

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex