CRONACA

Microzonazione, in anteprima gli stralci per il ripristino degli edifici scolastici

Il Commissario mette a disposizione dei Comuni gli studi, definitivi ma in corso di validazione, per agevolare la ripresa delle attività didattiche

Un’anteprima degli studi di microzonazione per agevolare lo svolgimento delle attività scolastiche. Il Commissario alla ricostruzione, Carlo Schilardi, ha inviato una nota ai tre Comuni colpiti dal sisma di due anni fa, Casamicciola, Lacco e Forio, nell’ambito dell’ordinanza n.6. Come si ricorderà, quest’ultima era appunto relativa all’ “approvazione dello stralcio del piano finalizzato ad assicurare, per gli edifici scolastici danneggiati a seguito degli eventi sismici dell’Isola di Ischia del 21 agosto 2017, il ripristino delle condizioni necessarie per la ripresa ovvero per lo svolgimento della normale attività scolastica, educativa  o didattica”.

Il Commissario ha annunciato la messa a disposizione di anteprime-stralci degli studi ormai conclusi di microzonazione simica: «Con riferimento alle attività connesse all’attuazione dell’ordinanza di cui in oggetto – si legge nella nota – al fine di fornire un supporto tecnico scientifico ai progettisti incaricati, per i siti dove sono ubicati gli edifici scolastici, sono stati predisposti in anteprima degli stralci cartografici riportanti i dati allo stato disponibili relativi agli studi di microzonazione sismica di terzo livello».

È noto che a breve avverrà la consegna definitiva di tutti gli elaborati da parte dei professionisti incaricati, a cui seguirà la fase di validazione, prima della trasmissione ai tre Comuni degli elaborati  definitivi. «Resta inteso – prosegue la nota firmata dal prefetto Schilardi – che i suddetti dati, in quanto definitivi ma in corso di validazione, potranno essere consultati presso questo Commissariato da parte dei professionisti, su specifica richiesta degli interessati, che dovrà pervenire per il tramite del Sindaco, ovvero del Responsabile del procedimento».

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close