Statistiche
ARCHIVIO 4

Miss e Mister Made in Italy Over 30 40 50, una serata di moda e di bellezza

dalla redazione

foto Franco Trani

Forio – Ischia capitale della bellezza, anche fuori stagione! È questo il paradigma che ha visto l’isola location ideale e apprezzata per un concorso di bellezza tenutosi la scorsa domenica  al Sorriso Thermae Resort & SPA. È stata questa la location delle finali nazionali di miss e mister Made in  Italy e miss made in Italy over 50, un evento targato Savastano Production che approda per la prima volta sull’isola. Tutti i presenti hanno potuto assistere a una serata di moda, di charme e di bellezza, naturalmente, nella quale hanno partecipato oltre 30 concorrenti arrivati da quasi tutti Italia. Molti gli ospiti nel parterre come Max Bellocchio regista del nuovo film- fiction “Nuova camorra” con l’attore protagonista Michele Cantalupo e il grande comico Enzo Fischetti il professore del seguitissimo format televisivo “Made  in sud”. In giuria noti personaggi del mondo della cultura italiana fino ad arrivare alla produttrice Maria Trotta e ai titolari del Resort Sorriso. Il tutto è stato organizzato dall’agenzia di moda e spettacolo di Torino “Savastano production”, capitanata dal titolare patron nazionale Emilio Savastano e coordinato dal suo fantastico staff, da Ezio Gobbo al regista scenografo Gianluca Calabrese e dal coordinatore uscite Domenico Trotta. La serata trascorsa in modo piacevole e divertente ha visto diversi momenti musicali; protagonista la cantante Thami reduce dalla partecipazione all’ ultima partita del cuore e la ballerina di burlesque Rossella Belmonte. A presentare l’evento Antonio Zequila e la giornalista Barbara Castellani. Quest’ultima, innamoratissima dell’isola, dopo aver trascorso qui le vacanze estive, alloggiando proprio al Sorriso, ha proposto alla Savastano Production di realizzare l’evento proprio a Ischia mettendo subito in moto la macchina organizzativa. Divertente e ironico Antonio Zequila che, dopo la parentesi televisiva che ha seguito la sua partecipazione al reality “Isola dei famosi”, è protagonista di molti fotoromanzi. Non è mancata al bellezza ischitana; sul palco, nel ruolo di valletta, la bellissima Chiara Calise; seguitissima sui social per stile e bellezza ha portato alta la bandiera ischitana tra le miss. A vestire le tante modelle, importanti atelier di moda dell’isola; tra abiti casual ed eleganti abiti da cerimonia hanno saputo mettere, così, in vetrina alcuni dei loro abiti più belli.  «Un ringraziamento doveroso – ha dichiarato Luana Pezzuto – va tutti quei commercianti che hanno aderito all’evento, in modo particolare a Oromania che ci ha fatto recapitare la coroncina ufficiale Miluna di miss Italia e a Franco Baiocco. Un ringraziamento va anche a Franco Trani fotografo ufficiale dell’evento e a chi ha curato il trucco e il parrucco delle modelle». Tutte premiate le Miss Over, con fasce decise, naturalmente, dalla giuria votante; ad aggiudicarsi la corona Miluna e la fascia di Miss Made in Italy è stata Simona Vicari. Per la categoria Mister, invece, si è aggiudicato la vittoria Frank Nardiello; dal sorriso fascinoso e dal fisico curato è stato vincitore tra i 5 mister provenienti da tutta Italia. Un duro lavoro per la giuria di qualità composta dal Dott. Battaglia – Giornalista, Max Bellocchio – Regista, Michele Cantalupo – Attore, Enzo Fischetti – Comico, Maria Trotta – Imprenditrice, Silvia Impagliazzo – Famiglia Impagliazzo, Antonio Impagliazzo – Imprenditore patron della struttura, Pippo Sala – Broker Assicurativo, Rino Sortino – Giornalista, Pasquale Raicaldo – giornalista, Lisa Divina – Event Manager, Luana Pezzuto – Marketing Manager, Emilio Savastano – Patron dell’Evento. «La Savastano Production – ha detto ancora la Pezzuto – gira tutta Italia per questo concorso di bellezza ed è seguita da una nutrita equipe di persone. In questo modo, anche un evento dedicato alla bellezza, può legarsi al settore turistico; soprattutto in un periodo di bassa stagione come può essere novembre. Tutto questo si traduce in prenotazioni, viaggio, benessere, bellezza e la nostra soddisfazione è stata proprio questa: non concentrare gli eventi tra giugno, luglio e agosto, ma poter fare anche eventi piccoli che comunque smuovono un certo numero di persone in periodi, magari, in cui la nostra isola è poco frequentata. Parliamo spesso di wellness, benessere e bellezza e un concorso nazionale è consono alla nostra mission».

 

Ads
Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x