ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Monnezzopoli, Tuccillo rinuncia alla difesa di Oscar Rumolo

ISCHIA – Tra misure cautelari revocati (Iannuzzi e Di Matteo) e confermate (vedi Enzo Rando) ed in attesa di un crocevia importante come quello del Tribunale del Riesame, l’inchiesta rifiuti sull’asse Forio-Lacco Ameno si arricchisce di un nuovo episodio, che può essere definito a tutti gli effetti (pur non conoscendo le reali motivazioni della decisione) un clamoroso colpo di scena.

Secondo quanto Il Golfo ha appreso nella serata di ieri, infatti, l’avv. Luigi Tuccillo ha rinunciato alla difesa di Oscar Rumolo. L’ex funzionario del Comune di Lacco Ameno lo aveva nominato suo difensore di fiducia subito dopo aver ricevuto l’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, notificatagli dalla squadra mobile di Napoli su disposizione del gip dott.ssa Picciotti.

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button