CRONACA

Morte post parto al Rizzoli, in sei iscritti nel registro degli indagati

La Procura della Repubblica ha emesso sei avvisi di garanzia a seguito della morte di Sara Castigliola, avvenuta sabato scorso all’ospedale Rizzoli di Lacco Ameno poche ore dopo che la 32enne aveva dato alla luce una bambina. I carabinieri di Casamicciola hanno notificato il provvedimento ad altrettanti sanitari in servizio presso l’ospedale Rizzoli di Lacco Ameno: si tratta di Francesco Rando, Domenico Loffredo, Mariantonia Galano, Silvia Galletti, Marcella Marino e Roberto Buonanno. Nel frattempo dopo la nomina dei consulenti della Procura, l’esame autoptico sulla salma potrebbe essere effettuato già nella giornata di venerdì o al massimo in quella di sabato. Il reato per il quale si procedere è quello di omicidio colposo. 

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex