Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Multe alla disabile, ad Ischia prove tecniche di disgelo

ISCHIA. “Ho preso atto che il Sindaco di Ischia Enzo Ferrandino auspica il buon senso ed il dialogo al fine di risolvere i problemi legati alla questione invalidi ad Ischia nonché evitare di aggravare oneri economici per lo stesso derivanti dai procedimenti giudiziari in corso”. Queste le parole di Eugenio D’Orio figlio della signora Angelica de Giovanni cui sono state notificate 12 contravvenzioni per aver attraversato la zona a traffico limitato. D’Orio apre una porta al sindaco Enzo Ferrandino e spiega: “Con mia madre Angelica de Giovanni, siamo disponibili al dialogo sui punti fondamentali della vicenda per addivenire a soluzioni che, concretamente, vadano a riconoscere alla categoria degli invalidi quanto spetta per legge”. Queste le richieste: “Chiediamo al sindaco l’istallazione di un parcheggio invalidi nelle prossimità dell’unico lido balneare attrezzato per i disabili e la revoca delle contravvenzioni erogate per passaggio in zona a traffico limitato da parte dell’invalido con rimborso spese (le Marche da bollo)”. E concludono: “Per realizzare tale incontro si attende un formale invito del Primo Cittadino di Ischia Enzo Ferrandino”. A stretto giro abbiamo interpellato il primo cittadino. “Non mi sottraggo al confronto – ha precisato Ferrandino – non ho problemi a convocare la signora Angelica e suo figlio Eugenio, ma dobbiamo chiarire alcuni punti. Ad agosto quando è stato chiuso il cantiere del parcheggio ex Jolly, è stato realizzato il nuovo tappetino di asfalto in via De Rivas ed in questa occasione abbiamo realizzato due nuovi stalli gialli riservati per la sosta dei disabili. I posti in questione distano meno di cento metri dallo stabilimento balneare ‘Ippocampo‘ ovvero quello che è attrezzato per i diversamente abili”. “Questi due posti auto – ha detto ancora Enzo Ferrandino – sono stati realizzati anche in seguito alla vicenda che ha coinvolto la signora Angelica de Giovanni. Siamo attenti alle esigenze di tutti ed in modo particolare a quelle dei diversamente abili”.

Sulla questione relativa alle contravvenzioni notificate sono in corso delle valutazioni con il Comando della Polizia Locale e solo all’esito di tali valutazioni potremo con serenità prendere una decisione in tal senso”. E ribadisce Ferrandino: “È evidente che la signora De Giovanni ha diritto ad attraversare la zona a traffico limitato e su questo non c’è alcun dubbio. Ma il sistema funziona così: c’è l’ordinanza che disciplina i divieti di accesso alla ztl e ci sono delle deroghe tra cui quelle per i portatoti di handicap. Sull’isola ci sono centinaia di portatori di handicap, o meglio, ci sono centinaia di permessi per portatori di handicap. Sappiamo bene che la signora De Giovanni ha diritto a quel pass e nessuno di noi vuole negarglielo, ma perché non ha avvisato il Comando? In questo modo non le sarebbe arrivato alcun verbale”. E continua il sindaco: “La telecamera fotografa chi attraversa il varco. Dobbiamo ben tener presente che la telecamera, per quanto possa essere intelligente, è sempre una macchina. E per questo dobbiamo dirle che determinate auto non devono essere multate. Se la signora De Giovanni o suo figlio ci avesse segnalato, entro 72 ore dal passaggio del varco, la sua vicenda, le multe non le sarebbero mai arrivate”. Per la signora De Giovanni e suo figlio Eugenio, invece, il Comando “avrebbe dovuto porre in essere una verifica prima dell’invio delle contravvenzioni. In questo modo avrebbe notato che l’auto è intestata ed in uso ad una persona disabile che può attraversare la zona a traffico limitato”. Aspettiamo che la giustizia faccia il suo corso e deciderà se la signora Angelica de Giovanni deve pagare le 12 contravvenzioni o il Comando della Polizia Locale di Ischia ha sbagliato ad inviare le multe ad un’auto intestata ad un disabile. Certo è che se il comando fosse stato più attento nei controlli ed Eugenio e sua madre avessero segnalato il proprio passaggio nell’area pedonale a guadagnarci sarebbe stata la cittadinanza ischitana.

Giovanna Ferrara

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x