ARCHIVIOCULTURA & SOCIETA'

Mutui casa: ecco il modulo per la richiesta di sospensione

E’ pronto il per chiedere la sospensione del mutuo sulla prima casa, provvedimento legato alle misure per fronteggiare le conseguenze del coronavirus. Il documento potrà essere compilato direttamente online (basta aprire il sito del Mef, il ministero dell’Economia) e inviato secondo le modalità indicate da ciascuna banca

Il governo accelera sulla sospensione dei mutui per la prima casa per i lavoratori dipendenti e le partite Iva previsto dal decreto Cura Italia per affrontare l’emergenza Coronavirus. Il ministero dell’Economia ha reso disponibile il modulo per la domanda. A presentare richiesta di sospensione potranno essere coloro che hanno perso il lavoro, o hanno avuto una sospensione per almeno 30 giorni (per esempio dovuta alla Cassa integrazione).

Il modello, reperibile anche sui siti del Dipartimento del Tesoro del Ministero dell’Economia e delle Finanze, di Consap e dell’Abi, potrà essere compilato direttamente online ed inviato secondo le modalità indicate da ciascuna banca.

SCARICA IL MODULO DA IL GOLFO

Il Golfo mette a disposizione dei propri lettori del modulo che può essere scaricato in Pfd dal sito del Mef.

COSA PREVEDE

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto attuativo dell’art. 54 del DL “CuraItalia” che integra la disciplina del cosiddetto fondo Gasparrini, che prevede il diritto, per i titolari di un mutuo contratto per l’acquisto della prima casa che siano nelle situazioni di temporanea difficoltà previste dal regolamento, di beneficiare della sospensione del pagamento delle rate fino a 18 mesi. L’operatività del fondo Gasparrini, per l’emergenza Covid, è stata estesa anche ai professionisti che abbiano subito un calo del proprio fatturato superiore al 33% rispetto al fatturato dell’ultimo trimestre 2019.

Per accedere al Fondo non è più richiesta la presentazione dell’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE). Mentre può beneficiarne anche chi ha già fruito in passato della sospensione (purché l’ammortamento sia ripreso da 3 mesi). Infine, è stato previsto che il Fondo sopporti il 50% degli interessi che maturano nel periodo della sospensione.

Per ottenere la sospensione si deve prendere contatto con la banca che ha concesso il mutuo, che dietro presentazione della documentazione necessaria procede alla sospensione del finanziamento.

IN BREVE

Possono beneficiare i lavoratori autonomi e ai professionisti la sospensione è possibile a patto che abbiano subito un calo del proprio fatturato superiore al 33% rispetto al fatturato dell’ultimo trimestre 2019.

I mutui ad essere sospesi sono quelli fino a un importo massimo di 250 mila euro.

La sospensione è possibile fino a 18 mesi

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close