CULTURA & SOCIETA'

Napoli, il porto diventa hub dell’innovazione

Domani NAStartUp e Volaviamare Alilauro lanciano l’Innovation Seafront Summit: così dalle 17 le idee dell’hi-tech si presentano alla community di investitori e grandi imprenditori

Il porto di Napoli diventa un hub dell’innovazione. Guardando al futuro e aprendosi all’hi-tech in una lunga giornata dedicata alle startup. Mercoledì 10 luglio, nella Volaviamare HQ del molo Beverello, che si candida a essere incubatrice di startup, NAStartUp eAlilauro propongono tre eventi: alle 17, l’Innovation Seafront Summit, un incontro tra esperti per discutere su iniziative per trasferire ilknow how tecnologico delle aziende hi-tech e delle startup al porto di Napoli; alle 17.30, un corso gratuito di project management, tenuto da Paola Mosca, management & coaching consultant; a seguire il tradizionale appuntamento di NaStartupDay, giunto all’undicesima edizione, con nuove idee innovative che si presenteranno alla community di investitori e grandi imprenditori. Infine il TechCocktail.

“Questa è un’occasione davvero speciale. NAStartUp, con la sua community, accelera uno degli asset più importanti della città e prova a farlo mettendo insieme tutti gli attori, facendoli dialogare per trovare nuove soluzioni smart”, sottolinea Antonio Prigiobbo, director di NAStartUp, community che punta a far nascere, crescere e accelerare le innovazioni, le startup e i talenti made in Napoli.

“L’idea del panel è di far confrontare gli attori principali dell’ecosistema portuale con l’auspicio e l’ambizione che nascano nuove sinergie per sviluppare progetti che migliorino la vita di tutti”, spiega Salvatore Lauro, presidente Volaviamare.

In programma, tra gli altri, gli interventi di Vittorio Ciotola (presidente Giovani Industriali), Pietro Spirito (Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale), Luca Cascone (presidente della IV Commissione Consiliare Permanente Trasporti), Eleonora Chioda (caporedattrice Millionaire e autrice del libro “Silicon Valley”, Hoepli), Davide Dattoli (founder dello spazio di co-working Talent Garden e tra gli under 30 più influenti secondo Forbes), Ivan Dama (ceo Idea Solution). E ancora: Giacomo Giurazza (Vertis SGR), Giovanni Marinaccio (CEO SintesiSud) Riccardo Monti (AD Triboo), Antonio Prigiobbo (director NAStartUp), Luigi Polito (CEO Imperatore Travel), Gennaro Tesone (DigitalMagics) e Agostino Vollero (docente Digital Marketing Università di Salerno). Gli interventi porteranno a un diario delle attività da sviluppare, redatto da Giancarlo Donadio. Tra le idee innovative che verranno presentate, con Susanna Sanseverino, alla community – e che intercettano i settori della logistica, del food, del turismo e dell’agricoltura smart – Gustavolo, Heart, Cargup, 3Bee e ShowDesk.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close