CULTURA & SOCIETA'

“Napoli tra guerra, quattro giornate e voto del 2 giugno 1946”, la conferenza all’Antoniana

L’ appuntamento del Circolo Sadoul Sabato 12 ottobre ore 18.00 in occasione degli ottanta anni dallo scoppio della II guerra mondiale

L’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, il Circolo Georges Sadoul e l’Istituto Campano per la Storia della Resistenza, dell’Antifascismo e dell’Età Contemporanea “Vera Lombardi”, con il patrocinio di Regione Campania e Comune d’Ischia, presentano “Napoli tra guerra, quattro giornate e voto del 2 giugno 1946”. L’evento si terrà in Biblioteca Antoniana di Ischia – Sabato 12 ottobre ore 18.00 in occasione degli ottanta anni dallo scoppio della II guerra mondiale. A tenere la conferenza il Prof. Mario Rovinello dell’Istituto Campano per la Storia della Resistenza, dell’Antifascismo e dell’Età Contemporanea “Vera Lombardi”, l’introduzione sarà a cura di Rosario de Laurentiis. A richiesta saranno rilasciati attestati di partecipazione.Chi è Mario Rovinello: membro del direttivo dell’Istituto Campano per la Storia della Resistenza, è stato nominato cultore della materia di Letteratura italiana all’Università Federico II. È docente di materie letterarie nei licei. È nel comitato direttivo delle riviste “il tetto”, “Meridione. Sud e Nord del mondo”, “Resistoria. Bollettino dell’Istituto Campano per la Storia della Resistenza, dell’Antifascismo e dell’Età Contemporanea Vera Lombardi”. Ha pubblicato numerosi articoli su quotidiani, riviste e libri collettanei. È curatore di libri sulla scuola e sulla Resistenza, tra cui “L’onda della libertà. Le Quattro Giornate di Napoli tra storia, letteratura e cinema” (ESI, Napoli, 2015). Ha curato con Ugo Maria Olivieri il dossier “Università e scuola”, pubblicato su “il tetto”, 2013

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close