CRONACAPRIMO PIANO

Nasconde la droga nella tuta, arrestata dall’Arma

Finisce in manette la 51enne Tiziana Puorto, già nota alle forze dell’ordine: nella sua abitazione i carabinieri hanno rinvenuto 39 palline di cocaina, 5 grammi di marijuana e una stecchetta di hashish. Questa mattina il processo per direttissima

Era finita da tempo nel mirino delle forze dell’ordine, decisamente insospettiti da una serie di contatti che evidentemente il soggetto in questione intratteneva con abituali consumatori di droga. Il che portava a pensare che ci potesse essere in atto una remunerativa attività di cessione a terzi di sostanze di varia natura. Un sospetto che è diventato sempre più concreto tra gli inquirenti dopo una serie di servizi predisposti ad hoc fino a quando non si è arrivati alla chiusura del cerchio. I carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile di Ischia – guidati dal capitano Tiziano Laganà e coordinati dal luogotenente Sergio De Luca – hanno infatti arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti la 51enne ischitana Tiziana Puorto, personaggio tra l’altro già noto alle forze dell’ordine.

Quando è scattata l’operazione, nella sua abitazione – ubicata in pieno centro cittadino – i militari dell’Arma hanno posto sotto sequestro 39 palline di cocaina, 5 grammi di marijuana e una stecchetta di hashish: insomma, una scelta davvero ampia e variegata per i potenziali acquirenti. Una curiosità, gran parte degli stupefacenti era custodita nelle tasche della tuta della 51enne, il che non fa escludere il fatto che la cessione a terzi dello stupefacente fosse imminente. In casa, oltre alla droga, sono stati rinvenuti anche due telefoni cellulari (uno di questi in formato mini) utilizzati verosimilmente per coordinare lo smercio. E chissà che da quei telefoni non possa giungere qualche ulteriore spunto investigativo per i carabinieri di Ischia. Ultimate le formalità di rito, Tiziana Puorto è stata rinchiusa nelle camere di sicurezza della Compagnia di Ischia, in attesa del rito per direttissima che sarà celebrato questa mattina dinanzi al giudice del Tribunale di Napoli.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex