Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Natale, elettricità senza tetto di spesa per la pista di pattinaggio

ISCHIA – Anche gli animi meno sensibili a certi cambiamenti che si respirano nell’aria non possono fare a meno di notarlo: dicembre è ormai arrivato e Ischia si sta preparando a dare il benvenuto allo spirito natalizio. Per accoglierlo al meglio i vari comuni dell’isola stanno allestendo, un po’ in tutto il territorio, quanto serve per donare un aspetto quanto più festoso possibile, installando luminarie artistiche e addobbi natalizi attorno cui, ogni anno, non mancano commenti e considerazioni particolarmente traballanti che toccano l’entusiasmo più profondo, ma anche la critica più viscerale. Al di là degli addobbi e delle luci che allieteranno tanto i più piccoli quanto i più cresciuti, il comune capoluogo ha in previsione di deliziare residenti e turisti con una serie di cavalli di battaglia che da diversi anni hanno iniziato a valorizzare le festività natalizie isolane, convincendo sempre più persone a scegliere, per le proprie vacanze, proprio il periodo in cui si celebra il Santo Natale e lo scoppiettante Capodanno.

Spazio quindi, anche quest’anno, al “Bosco delle Meraviglie” nella Pineta Mirtina, ai numerosi Mercatini di Natale, con esposizione di prodotti tipici e artigianato locale, ai numerosi eventi e manifestazioni che verranno realizzati con associazioni di categoria e comitati e tanto altro. Tra i must più attesi, soprattutto dagli adolescenti, come già avviene da diversi anni salvo qualche parentesi, anche per questo 2018  nella piazzetta San Girolamo sarà installata la pista di pattinaggio.

Una pista che ha l’indubbio merito di attirare nel cuore pulsante del comune capoluogo un numero notevole di persone che non solo giungono nel centro di Ischia per poter godere della rara esperienza di pattinare su un’isola dove di certo ghiaccio e neve non sono di casa, ma anche per lasciarsi avvolgere dalle numerose iniziative pensate per deliziare la visita tra le strade principali di Ischia, per l’occasione bardate a festa.

Analizzando però la recente delibera di Giunta, realizzata proprio per dare il là all’organizzazione degli eventi turistico-culturali del Natale a Ischia del 2018, emerge un punto particolarmente oscuro e fumoso che non chiarisce in che misura e con quale spesa il comune di Ischia contribuirà alla fornitura dell’energia elettrica necessaria alla pista di pattinaggio per poter mantenere la temperatura costante che serve per mantenere la superficie costantemente ghiacciata. “Il supporto organizzativo e logistico del Comune di Ischia – si legge – potrà comprendere azioni non solo per l’ingaggio degli artisti, ma anche per l’allestimento dei palchi, della fornitura del service, fornitura sedie, fornitura della corrente elettrica, e – nello specifico – fornitura della corrente elettrica per la pista di pattinaggio su ghiaccio”. Fin qui tutto regolare, ma quale cifra sia destinata a questa voce specifica non è dato saperlo. In base alle medie degli anni passati, l’aggravio per le casse del Comune si aggirerà tra i 10 mila e i 12 mila euro, salvo imprevisti. Imprevisti non preventivati che potrebbero far lievitare e di non poco i costi. Una vera e propria scommessa che potrebbe rivoltarsi contro l’amministrazione, per un accordo che sembra essere vantaggioso soprattutto per la ditta che consentirà a centinaia di persone di pattinare nel cuore di Ischia. Il vantaggio per i cittadini di Ischia, consiste in una riduzione del costo del biglietto per i cittadini del Comune del 30%. Non sarebbe stato meglio – commentano gli scettici – stabilire con cifre certe e ben determinate? Avere un tetto massimo oltre il quale il Comune non si impegna a pagare per l’erogazione di energia elettrica che potrebbe raggiungere qualsiasi cifra’

Antonello De Rosa

Ads
Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex