ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Nautico, i migliori allievi assunti dalla Grimaldi

Di Francesco Ferrandino

ISCHIA. Nuova importante convenzione stipulata dall’Istituto Comprensivo C. Mennella nell’instancabile opera di coordinamento con il mondo del lavoro. La Grimaldi Group, la grande Compagnia di navigazione, ha infatti sottoscritto con l’Istituto un duplice accordo. Il primo riguarda l’alternanza scuola-lavoro: gli studenti dell’Istituto Nautico e del Turistico faranno esperienza di gestione nella Compagnia presso gli uffici amministrativi di Napoli, nell’ambito di un programma triennale. L’altro accordo è quello che vede la Grimaldi impegnata a imbarcare ogni anno i due studenti più meritevoli dell’Istituto Nautico come allievi ufficiali per la durata di dodici mesi, al termine dei quali i due conseguiranno la qualifica di ufficiali, che spianerà loro la strada verso una solida carriera. «Per noi – ha dichiarato la Dirigente del Mennella, Dott.ssa Giuseppina Di Guida – è un risultato straordinario. A quanto ne so, è la prima volta che la Grimaldi fa un’offerta del genere a un istituto nautico: una cosa di cui siamo molto orgogliosi, perché significa che l’Istituto Mennella sta ottenendo meritata visibilità e sta raccogliendo la fiducia degli stakeholders. È il coronamento del lavoro al termine di un anno molto impegnativo». Ma non è tutto, perché in realtà gli studenti del nautico saranno impegnati durante l’anno scolastico con continue attività che prefigurano l’ingresso nel mondo del lavoro: l’istituto Mennella infatti sta già lavorando in collaborazione con altre compagnie, quali l’Alilauro e la Medmar, che quotidianamente ospitano a bordo cinque-sei alunni, tra gli studenti a indirizzo macchinistico e di coperta, che possono così fare concreta esperienza della vita a bordo sulla tratta Napoli-Ischia.

Esiste anche una convenzione con il Comune di Serrara Fontana, che ha chiesto all’Istituto di poter utilizzare alcuni studenti del nautico e del turistico nelle strutture del porto di Sant’Angelo nella stagione estiva, sia come ormeggiatori sia come riferimento negli info-point che il comune ha attivato in tutte le frazioni: Serrara, Fontana e Sant’Angelo. Proprio in riferimento agli info-point, l’Istituto Mennella realizzerà analoghi accordi anche coi comuni di Casamicciola e di Lacco Ameno. «Sempre nell’ottica dell’alternanza tra  scuola e lavoro – continua la Dott.ssa Di Guida –  ci stiamo orientando anche  verso il mondo della ricerca scientifica e della diportistica. È di pochi giorni fa la notizia secondo cui  l’associazione nazionale Oceanomare Delphis, impegnata da anni nelle acque di Ischia nello studio dei comportamenti dei cetacei con esperti di fama internazionale, ospiterà a bordo anche alcuni nostri alunni, che per una settimana potranno utilizzare le sofisticate apparecchiature predisposte per lo studio della vita dei grossi mammiferi del mare. Ci proponiamo quindi come un Istituto scolastico, orientato non soltanto verso il lavoro ma anche verso la promozione della cultura del mare in tutti i suoi aspetti». Inoltre, l’Istituto nautico sta per entrare a far parte del costituendo Istituto Tecnico Superiore Campania, gradino intermedio tra scuola superiore e Università, che avrà come compito quello di formare importanti figure professionali successive al conseguimento del diploma, consentendo di elevare la qualità della formazione scolastica in Campania e la possibilità di collocamento professionale: chi frequenta l’ITS, infatti, con periodi di imbarco molto lunghi, potrà quindi conseguire anche in questo caso la qualifica di ufficiale di macchina e di coperta.

Insomma, il Nautico di Ischia si sta muovendo contemporaneamente sulla qualificazione dell’offerta formativa, sullo sviluppo di alleanze educative col mondo del lavoro, della ricerca scientifica e della ricerca universitaria. «Puntiamo allo sviluppo delle competenze – afferma la dirigente – non solo quelle specificamente tecniche, che già fanno parte del background dell’Istituto, ma anche le competenze relative alla valorizzazione della cultura marittima, alla gestione della comunicazione e alla capacità di autoimprenditorialità e autopromozione. Oggi è necessario possedere competenze trasversali, non più settoriali». Anche per l’Istituto turistico, com’è noto, il Mennella ha predisposto proficue collaborazioni con le realtà museali: gli studenti saranno impegnati al Museo di Pithecusa a Villa Arbusto e al Castello Aragonese. «Siamo chiamati a coordinare le diverse posizioni scaturite dalle convenzioni stipulate coi vari enti, ma è una scelta che, seppur richiede maggior lavoro, va nella direzione di valorizzare in modo diffuso le piccole e grandi realtà attive presenti sul territorio isolano. Cerchiamo di fare in modo che il mondo aziendale dell’isola possa fare un passo avanti, anche grazie ai nostri allievi», ha concluso la Dott.ssa Di Guida. Un atteggiamento che apre diversi orizzonti professionali ai ragazzi dopo il conseguimento del diploma, e senza dover necessariamente lasciare la propria terra, ma anzi valorizzandola.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close