ARCHIVIO 5POLITICA

No al referendum, Di Battista sbarca a Ischia

dalla Redazione

ISCHIA – Trenta tappe, massimo trentacinque. 3600 chilometri da percorrere rigorosamente in moto, omaggio nemmeno troppo velato a Che Guevara. Ed una tappa da segnare sul calendario: l’isola Ischia. Ecco il succo del “Costituzione Coast to Coast” il tour con il quale Alessandro Di Battista, esponente del Movimento 5 Stelle, percorrerà l’Italia da nord a sud per promuovere le ragioni del “no” al referendum costituzionale. È la controffensiva del Movimento 5 Stelle, che adesso ha intenzione di giocare fino in fondo questa battaglia per buttare giù il governo. A metterci la faccia sarà quindi Di Battista che nelle varie tappe sarà sostenuto dai consiglieri regionali, dai parlamentari locali e dai meet up. Il piano della comunicazione, gli slogan e i documenti cartacei da distribuire sono in fase di studio. Certo è che Di Battista sarà accompagnato da un operatore tv e i comizi saranno trasmessi in diretta su Facebook e anche sul blog di Beppe Grillo. Ma questa è la politica-spettacolo e bisogna adeguarsi. «Dal 7 agosto al 6 settembre – scrive Di Battista nel comunicato ufficiale – sarò in piazza. Girerò l’Italia e ce la metterò tutta. Qua non si tratta soltanto di difendere la Costituzione (che può e dovrebbe essere cambiata ma da un Parlamento legittimato e non da un governo che si tiene in piedi grazie ad Alfano e Verdini). Qui si tratta di difendere quelle briciole di sovranità popolare che ancora ci restano. Io voglio informare e lo farò in piazza, il luogo più bello del mondo. Venite, portate amici e parenti. Poi valuterete».

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button