ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

No alla cessione del plesso scolastico Manzoni

di Gennaro Savio

A Casamicciola Terme, uno dei sei Comuni dell’isola d’Ischia, la popolazione scolastica dell’Istituto Comprensivo Statale “Ibsen” è in apprensione e in subbuglio perchè rischia seriamente di perdere la disponibilità dell’edificio scolastico “Manzoni” che si trova lungo il viale Paradisiello. Dopo aver subito il danno di aver dovuto svolgere per anni lezioni in un immobile fatiscente e persino pericoloso, ora che sono in via di ultimazione i lavori di ristrutturazione e messa in sicurezza, insegnanti, alunni e genitori rischiano la tremenda e vergognosa beffa di vedersi sottratto il proprio edificio scolastico. Infatti gli alunni delle dieci classi del “Manzoni” che nell’anno scolastico in corso si sono “arrangiati” presso il plesso Ibsen in classi ricavate in scantinati ed aule di laboratorio rendendo impossibile, cosi’, per quest’anno lo svolgimento delle importantissime attività laboratoriali, rischiano lo sfratto dalla propria scuola che si è appena rifatta il look. Il motivo? Il Sindaco Giovan Battista Castagna, sta valutando la stravagante ipotesi di fittare il “Manzoni” alla Città Metropolitana per poter ospitare l’Istituto professionale “Mennella”. “Aspetto l’offerta della Città Metropolitana e poi decideremo cosa fare”, ha tra l’altro detto il Primo cittadino nel corso di una seduta straordinaria del Consiglio d’Istituto lasciando intendere che se l’offerta dell’ex Provincia dovesse essere abbastanza congrua a tal punto da ben rimpinguare le disastrate casse comunali, il “Manzoni” potrebbe essere realmente fittato e gli alunni e gli insegnanti dell’Istituto comprensivo sfrattati.

La cosa più assurda ed intollerabile di tutta questa vicenda che rende politicamente e amministrativamente scellerata la posizione dell’Amministrazione comunale, è determinata dal fatto che il Sindaco abbia preso al vaglio una ipotesi senza aver prima assicurato una alternativa alla popolazione scolastica del “Manzoni” i cui alunni sono i soli titolati per continuità storica ad occupare quella scuola. Visto che il Sindaco Castagna sembra tanto sensibile a sistemare la popolazione scolastica del “Mennella”, dove tra l’altro insegna, bene farebbe ad impegnarsi a trovare un’alternativa per gli studenti dell’Istituto professionale che giustamente hanno il pieno diritto ad avere una scuola dignitosa ma senza “scippare”, allo stesso tempo, il “Manzoni” all’Istituto comprensivo. Intanto le mamme casamicciolesi sono in subbuglio e non si rassegnano assolutamente alla scellerata ipotesi dello sfratto cosi’ come è emerso nel corso della seduta straordinaria del Consiglio. L’augurio, naturalmente, è che nel Sindaco Giovan Battista Castagna e negli amministratori tutti, prevalga il buon senso e che l’ipotesi di cedere il Manzoni alla Città Metropolitana, venga immediatamente accantonata.

 

Ads

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button