ARCHIVIO

Non utilizzare i giovani talenti per riempire i vuoti di governo

Di Michele Romano

PROCIDA – A dare tono, sapore e vitalità al soffuso e dimesso clima delle trascorse festività di fine ed inizio anno ci ha pensato la Banda Musicale della “polis micaelica” coordinata dall’ottima direzione del maestro Trio con tre eventi: i concerti di Natale e Capodanno e l’originale ed interessante sperimentazione di presentare il frutto di un lavoro musicale d’insieme tra generazioni che vanno dai nonni ai piccolissimi nipoti. Nei concerti, ancora una volta, abbiamo ammirato e gustato con immensa delizia, i brani eseguiti con eccellente bravura, senza alcuna sbavatura, in un rapporto armonioso, da tutti i protagonisti del gruppo: anziani, giovani, adolescenti. E nell’evolversi di tale accadimento, partecipando con emozione all’ascolto della briosa musica, mi è venuto da riflettere su quanti talenti di ragazzi e ragazze può contare la nostra isola e sui quali bisogna costruire percorsi concreti di investimento per il loro futuro e quello dell’intera Procida e non utilizzarli come effetti luce per riempire i vuoti di una visione di governare in modo evanescente e senza prospettive. Invece nella rappresentazione della scuola musicale d’insieme, i fautori del complesso musicale locale, che nell’occasione ha celebrato la propria trentennale esperienza, si sono resi mentori di proporre un dinamico progetto educativo in cui il docente e il discente in una dimensione di osmosi, interscambiano continuamente i ruoli partendo dal presupposto socratiano che l’unica certezza è il “so di non sapere” accompagnato dallo stupore e dalla meraviglia per tutti coloro che si incamminano sulla strada della conoscenza.

In tal senso, mi sbilancio nel dire che tale iniziativa può essere da stimolo e presa in seria considerazione dall’agenzia educativa di eccellenza: la scuola, la quale, nell’ambito territoriale, ha urgente necessità di uscire dal labirinto di staticità pedagogica.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close