ARCHIVIOARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Nunzio Palladini preso a Ischia, deve scontare sei anni e mezzo di carcere

I poliziotti del Commissariato di Polizia di Ischia diretti dal Vice Questore Aggiunto Dott. Alberto MANNELLI, a seguito dei molteplici controlli effettuati su persone, al fine di prevenire e reprimere reati in genere, fermavano un pericoloso pluripregiudicato dei quartieri Spagnoli, tale PALADINI Nunzio classe ’67, destinatario di ordinanza di esecuzione di pena emesso dalla Procura di Napoli. Nello specifico il PALADINI deve scontare una pena di anni 6 e mesi 6 di reclusione presso la casa circondariale Poggioreale di Napoli, scaturita da un cumulo di pene per i reati di RICETTAZIONE E SPACCIO DI SOSTANZE STUPEFACENTE CONTINUATO ED IN CONCORSO DI PERSONE.
Gli investigatori del Commissariato di Ischia, grazie alla profonda conoscenza del territorio isolano e dei soggetti pregiudicati che frequentano abitualmente l’isola, capivano immediatamente chi fosse il soggetto destinatario del provvedimento restrittivo emesso dall’Autorità Giudiziaria.
I poliziotti, vestiti in abiti civili in modo da confondersi facilmente tra la gente del posto e senza attirare quindi l’attenzione della popolazione e soprattutto del soggetto destinatario dell’ordinanza, fermavano il PALADINI proprio in una strada centralissima del Comune di Ischia.
Nell’immediata operazione di Polizia gli Agenti, sempre in stretto contatto con la locale sala operativa e con il Dott. MANNELLI che coordinava e dirigeva le indagini in prima persona, riuscivano ad accerchiare il pluripregiudicato evitando che questi avesse una qualsiasi via di fuga ed assicurando soprattutto l’incolumità delle numerose persone che si trovavano nei dintorni in caso di eventuali gesti inconsulti dello stesso.
Il pluripregiudicato, una volta che i poliziotti si sono qualificati, si è reso immediatamente conto di non avere alcuna via di fuga e gli investigatori riuscivano rapidamente ad ammanettarlo e ad assicurarlo alla giustizia.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close