LE OPINIONI

Ospedale del Mare, la Di Scala chiede chiarimenti a De Luca

“All’Asl Napoli 1 hanno la palla di vetro, altrimenti non si spiegherebbe come sia stato possibile per il manager ricevere il 18 marzo scorso i preventivi su di una offerta tecnica-economica per l’acquisto di un modulo monoblocco da adibire a locale Tac da inserire all’Ospedale del Mare tra quelli di un Covid Center che al tempo della gara non erano ancora stati aggiudicati (lo saranno solo successivamente!)”. Lo afferma la consigliera regionale campana di Forza Italia, presidente della commissione Sburocratizzazione del Consiglio regionale della Campania, Maria Grazia Di Scala, per la quale “si tratta peraltro di un casotto di giusto un metro e mezzo, macchinario escluso e da ben 200 mila euro. Un modulo, cosa ancor più grave, per un’apparecchiatura inutile visto che la Tc, come riconosciuto dagli esperti della Società Italiana di Radiologia Medica, non distingue una polmonite interstiziale tipica dell’infezione dal Covid-19 da una comune polmonite”.

“Per ora  – fa sapere l’esponente di Forza Italia – ho depositato un’interrogazione urgente al presidente De Luca. Per ora, perché, visto che parliamo di salute e soldi pubblici, di procedure atipiche con tempistiche anomale, non escludo la convocazione di un’audizione. A distanza ma non meno rigorosa”, conclude Di Scala.

Tags

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button
Close